04 ottobre 2011 15:57

Lo annuncia il presidente Nicandro Di Salvia

E' imminente l'avvio dei lavori della Comunità Alloggio per minori disagiati promossa dall'Azienda Pubblica per i Servizi alla Persona Vincenzo Zaccagnino di San Nicandro Garganico. Lo rende noto il Presidente dell'Ente Nicandro Di Salvia.

"Siamo prossimi ad inaugurare il cantiere dei lavori che presto segnerà l'inizio di un'opera chiamata a svolgere una funzione di grande rilievo sul piano sociale verso le giovani generazioni in difficoltà. Credo sia un grande momento per la Capitanata e per la città di San Nicandro". La Direzione dell'Ente, affidata all'avvocato Imma Panettieri, ha già formalizzato gli atti propedeutici per la messa in opera dell'importante struttura, "nata nell'ambito dei programmi di interventi promossi dalla Regione ed incentivati con fondi della linea 3.2 relativi alle infrastrutture sociali e socio sanitarie del territorio", dichiara il Direttore dell'Ente.

La struttura fisica nascerà presso i fabbricati rurali dell'Ente, in un'area estesa su oltre un ettaro in località San Nazario. L'iniziativa prevede un investimento di € 1.255.000,00 ed è finanziata con mezzi dell'Ente per l'importo di € 330.000,00 mentre la restante somma di € 925.000,00 è stata richiesta in cofinanziamento alla Regione Puglia, che ha condiviso l'impianto di progetto. Decisamente innovative - si legge nella nota diffusa dalla Presidenza dell'Ente - le motivazioni che hanno spinto l'Azienda ad impegnarsi per una infrastruttura rivolta al disagio minorile.

L'interesse dell'Ente è rivolto, evidentemente, anche al recupero dei minori con problemi di socializzazione o esposti al rischio di emarginazione e devianza o diversamente abili.

Una volta realizzate le strutture puntano ad attivare i servizi di accoglienza, tutela e cura degli ospiti per una costante azione educativa mediante operatori specializzati.

Fonte: Teleradioerre

Numero di volte letto: 652