01 novembre 2011 15:19

A beneficiarne a San Nicandro sarà l'ITC "D. Fioritto"

La Provincia di Foggia ha sottoscritto - a seguito dell'approvazione da parte della Giunta provinciale - lo schema di accordo con gli istituti scolastici destinatari dei finanziamenti - complessivamente 4 milioni 303mila euro - erogati dal Ministero dell'Istruzione nell'ambito della programmazione FESR 2007-2013 - PON Asse II Obiettivo C "Ambienti per l'Apprendimento".

L'intesa disciplina le formule e le modalità di collaborazione tra le scuole e l'Ente di Palazzo Dogana nella progettazione e nella realizzazione degli interventi finalizzati all'ammodernamento infrastrutturale e alla messa in sicurezza degli edifici. Gli istituti beneficiari del finanziamento ministeriale sono l'IPSSAR annesso al Convitto Nazionale Statale "R. Bonghi" di Lucera, l'ITC "Domenico Fioritto" di San Nicandro Garganico, l'IPSIA "Marrone" di Lucera, l'ITC "P. Giannone" di Foggia e il Liceo Scientifico "G.Galilei" di Manfredonia.

L'intesa approvata dall'esecutivo di piazza XX Settembre giunge al termine della fase di confronto che gli assessorati provinciali ai Lavori pubblici e alle Politiche educative hanno tenuto con i dirigenti scolastici, tanto nel percorso che ha portato alla formulazione delle candidature quanto nella definizione del sostegno operativo fornito dalla Provincia di Foggia alle conseguenti procedure tecnico-amministrative.

Un ciclo di riunioni che ha permesso di rafforzare la sinergia già maturata nella comune volontà di intercettare la maggior quota di finanziamenti messi a disposizione dal Ministero dell'Istruzione.

«Sono state riunioni importanti - commenta l'assessore provinciale alle Politiche educative, Billa Consiglio - nel corso delle quali la Provincia ha confermato la propria disponibilità a supportare l'attività degli istituti scolastici attraverso le proprie competenze e le proprie professionalità interne, fondamentali per quelle scuole che per ovvie ragioni sono possiedono strutture tecniche. Uno spirito collaborativo apprezzato dai dirigenti scolastici, con i quali abbiamo dunque rinsaldato un forte legame nell'ambito di obiettivi strategici condivisi».

Lo schema di accordo prevede, tra l'altro, la costituzione formale di "Cabine di regia" - tante quanti sono gli istituti oggetto degli interventi di ammodernamento infrastrutturale - alle quali sarà affidato un compito di accompagnamento e supervisione dei lavori. Faranno parte degli organismi il dirigente del Settore Edilizia scolastica della Provincia di Foggia, Emanuele Bux; il dirigente scolastico dell'istituto interessato dai lavori (anche nella sua veste di Responsabile Unico del Procedimento); il direttore dei servizi generali ed amministrativi di ogni singolo istituto; gli assessori provinciali ai Lavori pubblici e alle Politiche educative. «In questo modo - spiega l'assessore ai Lavori pubblici dell'Ente di Palazzo Dogana, Domenico Farina - abbiamo costruito una cornice istituzionale, in un mix di rappresentanza tecnica e politica, allo strumento della "Cabina di regia", al quale avevamo dato vita in modo informale nei mesi scorsi.

Questo non soltanto al fine di offrire il supporto tecnico della Provincia alla realizzazione delle opere infrastrutturali, ma anche con l'obiettivo di monitorare il rispetto dei tempi di esecuzione dei lavori e la compatibilità della tempistica prevista in ordine alla scadenza del periodo di disponibilità dei fondi ministeriali. In altri termini - conclude Farina - si tratta di un percorso utile a spendere presto e le risorse economiche, senza dispersione di tempi e ritardi, in modo da far fare rapidamente un significativo passo in avanti al sistema dell'istruzione e della formazione di Capitanata sotto il profilo infrastrutturale».

Fonte: Teleradioerre

Numero di volte letto: 383