03 maggio 2012 23:17

Si allunga l'attesa del passaggio al digitale terrestre

Il TAR del Lazio, con provvedimento cautelare monocratico n. 1562/2012, reso noto poco fa, nell’ambito del giudizio n. 2941/12, ha sospeso la procedura di switch off della tv analogica di Abruzzo, Molise e provincia di Foggia che sarebbe iniziata il 7 maggio fissando la trattazione in sede Collegiale dell'istanza cautelare per il prossimo 23 maggio 2012.

Con l’istanza di sospensiva l’impresa televisiva ricorrente (le tv locali) ha chiesto, in particolare, l’emanazione del provvedimento cautelare al fine del riesame del decreto impugnato da parte del Ministro dello Sviluppo Economico affinché quest’ultimo fissi le nuove date dello switch off nell’area tecnica n.11 sul presupposto che dovrebbe intercorrere un intervallo di almeno tre/quattro mesi tra la data di rilascio dei diritti di uso delle frequenze e la data di inizio di tale switch off.

Nel ricorso si evidenzia, tra l’altro, che nonostante la fissazione dello switch off dell’area 11 a partire dal 7 maggio 2012, il Ministero non ha ancora provveduto al rilascio dei diritti di uso delle frequenze di trasmissione.

Tutto rimandato quindi, per la digitalizzazione della nostra area tecnica occorre attendere ancora.

Vincenzo Giagnorio

Numero di volte letto: 717