10 maggio 2012 17:55

L'ordinanza pubblicata oggi respinge il ricorso di Canale21

Il TAR Lazio ha messo la parola fine ai tentativi di bloccare il processo di digitalizzazione di Molise e provincia di Foggia. Il Tribunale Amministrativo, con propria ordinanza n. 1615/2012 del 9 maggio 2012 (disponibile in allegato), ha di fatto rigettato il ricorso proposto dall'emittente Napoli Canale 21 nei confronti del Ministero dello Sviluppo Economico con il quale si chiedeva di annullare l'efficacia del Decreto del 14-12-2011 che fissava le scadenze per il passaggio alla televisione digitale terrestre per il 2012.

I giudici, ritenuto che non sussistono i presupposti per la concessione della misura cautelare ed in particolare la ponderazione dei contrapposti interessi pubblici che prevalgono su quelli privati ha dato definitivamente il via al "nostro" digitale terrestre che vedrà la luce, come già detto, il prossimo 18 maggio con la digitalizzazione della postazione di San Giuseppe.

Ricordiamo di attrezzarvi con decoder o televisione con decoder incorporato. Durante la giornata del 18 maggio non sarà più possibile guardare la tv in modalità analogica perché il segnale verrà definitivamente spento.

In questi giorni è possibile notare già alcuni disservizi dovuti ad interferenze digitali/analogiche, anche per effetto dei segnali di propagazione provenienti dalle Marche. Vi invitiamo ad avere pazienza ancora per poco.

Di seguito elenchiamo una serie di link di supporto utili del nostro forum:
- Domande frequenti
- Video guida
- Elenco frequenze attive dal 18 maggio da S. Giuseppe
- Sezione dedicata al Digitale Terrestre

Vincenzo Giagnorio

Allegati

Numero di volte letto: 692