04 luglio 2012 10:19

Individuate tre macro aree per l'installazione dei dispositivi

Ormai è certo San Nicandro avrà la video sorveglianza; 250.000.00 euro ricevuti dal PON Sicurezza Sud 2007-2013, il programma che la Comunità Europea ha inteso finanziare per garantire al cittadino delle cinque regioni del sud Italia una maggiore sicurezza.

Speciali dispositivi di video sorveglianza saranno installati in tre macroaree: Torre Mileto, Centro Storico, aree con presenza di attività produttive e zone di aggregazione, un monitoraggio che vedrà sorvegliate anche tutte le vie di accesso alla città. I dispositivi saranno collegati direttamente con una centrale operativa.

L’idea progettuale è stata curata dal Comandante della Polizia Municipale Pietro Bortone che ha seguito e perfezionato tutto l’Iter: dalla Prefettura di Foggia a quella di Bari fino al Ministero dell’Interno.

Il Sindaco Monte si dichiara soddisfatto di avere raggiunto questo importante traguardo che rafforza il percorso intrapreso dall’inizio del suo mandato per una maggiore sicurezza in città. Tappa importantissima e determinante per realizzare questo obiettivo è stata la riunione del Comitato Provinciale sull’Ordine e la Sicurezza Pubblica avvenuta lo scorso marzo a San Nicandro Garganico presso il Comando Stazione Carabinieri, la prima volta che ciò accadeva nella nostra città.

L’incontro aveva visto il Prefetto di Foggia il Procuratore Capo di Lucera e tutte le alte cariche militari della provincia di Foggia uniti ad un unico tavolo per studiare strategie da porre in essere per la sicurezza del territorio. Gli arresti delle ultime settimane e le operazioni anticriminalità di cui si parla in questi giorni sono il frutto di un impegno tangibile.

Un altro fiore all’occhiello per Vincenzo Monte è avere ottenuto l’elevazione a Tenenza dell’attuale Comando Carabinieri; ciò vorrà dire più unità militari sul territorio, molto presto inizieranno i lavori di ristrutturazione dei locali che la ospiteranno.

Comunicato Stampa Comune San Nicandro Garganico

Numero di volte letto: 1495