29 settembre 2012 15:24

Il provvedimento potrebbe partire dal primo novembre

Brutte notizie per chi viaggia in treno. Infatti, la stazione di San Severo che, per decenni, è stata un importantissimo punto di riferimento del traffico da e verso il Gargano e l’Alto Tavoliere perderà un altro servizio importante: la sua biglietteria.

È di ieri la notizia che i tagli previsti da Trenitalia non risparmieranno la biglietteria della stazione che resterà chiusa a partire dal 1° novembre 2012. Negli ultimi anni, in particolare nel 2008, si era già parlato della possibile chiusura della biglietteria della stazione che, fortunatamente, ha continuato ad operare.

Il presidente della settima Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, Giannicola De Leonardis, ha infatti chiesto l’intervento dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Gugliemo Minervini e del Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, invitandoli a opporsi alle inaccettabili politiche discriminatorie messe in atto da Trenitalia e a contestare duramente anche i tagli al personale che limitano i servizi e amplificano i disagi di molti cittadini.

È questa, purtroppo, la triste realtà di una stazione sempre più trascurata dai vertici di Trenitalia, che difficilmente cambieranno idea sulla chiusura della biglietteria, privando di un servizio importante la vasta comunità di viaggiatori che ogni giorno utilizza il treno per recarsi a lavoro o per motivi di studio.

L’augurio è che l’assessore Minervini e il Presidente Vendola riescano a scongiurarne la chiusura, evitando così molti disagi ai cittadini.

Packy Caruso

Numero di volte letto: 871