18 marzo 2010 15:08

Gambuto, 'entro l'estate sarà fruibile'

Era divenuta ormai quasi una chimera, per i numerosi podisti sannicandresi, l'opportunità di avere una pista di atletica decente nello stadio comunale.

E il sogno, a quanto pare, si concretizza sempre più se questa mattina, presso il comune, è stato sottoscritto il verbale di consegna dell'appalto alla ditta che eseguirà i lavori.

Già a novembre la Regione aveva sbloccato i finanziamenti del progetto, redatto di concerto con il CONI.

L'intervento, per un'importo totale di 300 mila euro, di cui 263.490 a carico della Regione e 36.510 cofinanziati dal Comune, prevede il rifacimento completo della pista di atletica che circoscrive il campo di calcio, compresa la rimozione dei sei pini del lato Nord, che con le loro radici avevano compromesso una buona parte del tappeto di resina.

"Crediamo che entro tre mesi la nuova pista sarà perfettamente fruibile", ha annunciato l'assessore ai Lavori Pubblici Nino Gambuto.

"Lo sforzo maggiore - continua Gambuto - sarà ora quello di rendere ottimale l'intera gestione dello stadio e di evitare che il nuovo tappeto venga danneggiato, come avvenuto in passato, a causa di eventi del tutto estranei ad un impianto sportivo che si rispetti".

E l'Amministrazione fa sapere che è al vaglio anche un progetto di rifacimento del manto erboso del campo di calcio, probabilmente con materiale sintetico: bisognerà attendere, però, la disponibilità di ulteriori fondi.

Campo sportivo chiuso, dunque, in attesa che gli sportivi sannicandresi tornino ad allenarsi nel modo più confortevole.

Numero di volte letto: 703