05 marzo 2011 00:09

"Non andremo mai con Marinacci, ne con Squeo"

Lo scorso 3 marzo presso l’auditorium di Palazzo Fioritto i Cristiani Uniti di San Nicandro Garganico hanno presentato il loro programma per le prossime elezioni amministrative, alla presenza dell’On. Gianni Mongiello. I Cristiani Uniti si erano già presentati all’opinione pubblica del Comune garganico lo scorso 15 ottobre 2010 con un “Appello ai Sannicandresi di buonsenso” al fine di stimolare gli elettori a realizzare un’alleanza di moderati che non vogliono schierarsi né col candidato del centro-sinistra, nonché Sindaco uscente Costantino Squeo, né con il candidato del centro-destra Nicandro Marinacci.

A moderare l’incontro Raffaele Colucci, che dopo aver spiegato in breve le ragioni della discesa in campo lascia la parola a 3 candidate della lista CU, precisando che la metà dei candidati sono donne. La portavoce, Barbara Nardella, elenca i primi 5 punti del programma: tutela della salute, efficienza e trasparenza, sportello per i giovani e per le imprese, politiche giovanili e assistenza agli anziani.

In seguito Graziantonia Fallucchi illustra gli altri 5 punti del programma: tutela del patrimonio storico, artistico e naturalistico, riqualificazione urbana, valorizzazione del territorio, zootecnia e l’istituzione di un canile. Rossana Locci ha invece approfondito i punti relativi all’imprenditoria giovanile, alle problematiche giovanili, all’assistenza agli anziani e ai soggetti diversamente abili.

E’ poi passata la parola all’on. Gianni Mongiello, fondatore dei Cristiani Uniti. Egli ha fatto un’ analisi approfondita e acuta delle vicende italiane dal 1994 ad oggi, mettendo in evidenza i meriti di Berlusconi nell’interpretare i valori e le aspirazioni, ma anche i timori, dei cattolici e dei moderati rimasti “orfani” della DC, del PSI e del PSDI. In evidenza soprattutto due aspetti negativi dell’attuale politica: l’impossibilità dell’elettore di scegliere il candidato e il mancato radicamento dei partiti attuali sul territorio, fatta eccezione per la Lega. «Per colmare questo vuoto di radicamento e per conservare e affermare i valori cristiani - ha concluso tra gli applausi Gianni Mongiello - i Cristiani uniti sono scesi in campo e sono ormai presenti in molti centri della nostra Provincia, per parlare solo della Capitanata».

In allegato il programma completo dei Cristiani Uniti

Staff sannicandro.org

Allegati

Numero di volte letto: 510