12 maggio 2011 15:26

Riccardo Nencini invia un messaggio ai sannicandresi

In occasione delle elezioni amministrative, il segretario nazionale del Partito Socialista Italiano, l'onorevole Riccardo Nencini, ha inteso inviare a www.sannicandro.org una lettera rivolta a tutti gli elettori sannicandresi. Un gesto che ci lusinga nel porci come diretto strumento di comunicazione tra la città ed un personaggio di levatura nazionale. Di seguito il contenuto della lettera:

«Care compagne, cari compagni, desidero farvi pervenire il mio fraterno sostegno per la campagna elettorale che vi vede impegnati  come candidati al Consiglio comunale di San Nicandro Garganico. Come sapete, il principale obiettivo dei socialisti impegnati nelle amministrazioni comunali dovrà sostanziarsi nella promozione di norme che aiutino concretamente le fasce di popolazione più colpite dalla crisi, attraverso l'introduzione di una serie di misure specifiche e facilmente sostenibili.

 Buongoverno delle istituzioni, quindi, buongoverno dell’economia, Progetto giovani: sono i punti cardine del vademecum che ho inviato a tutti i candidati socialisti per le elezioni amministrative. Vi sono riassunti i temi caratterizzanti la campagna elettorale, dai costi della politica e della burocrazia a una particolare attenzione al sostegno delle fasce più deboli e delle giovani generazioni.

Puntiamo alla riduzione dei costi della burocrazia pubblica e ad una maggiore efficienza dell’apparato dello stato a livello locale. Con alcune priorità, come la creazione di Unioni dei comuni al posto delle comunità montane, la promozione della fusione dei piccoli comuni, la concessione del diritto di voto ai sedicenni per l' elezione dei Consigli di Circoscrizione.

Il principale obiettivo dei socialisti impegnati nelle amministrazioni comunali e provinciali consisterà nella promozione di norme che aiutino concretamente le fasce di popolazione più colpite dalla crisi, attraverso una serie di misure specifiche e facilmente sostenibili. Alcuni esempi:  fondi per gli anziani destinati al pagamento delle utenze domestiche;  incentivi economici, finalizzati a investimenti, per le imprese operanti nel commercio al minuto; istituzione del “reddito di cittadinanza” per chi perde il lavoro e non ha ammortizzatori sociali; innalzamento dell'occupazione femminile; intensificazione della lotta all'evasione fiscale e alle tante forme di illegalità economica.

Vogliamo infine promuovere, attraverso il “progetto giovani”, gli strumenti per la valorizzazione del merito garantendo un diritto allo studio reale, allo scopo di favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e delle professioni. La priorità è rimuovere le difficoltà che impediscono una reale emancipazione dalla famiglia di origine e una partecipazione attiva alla società civile tramite sostegni per le giovani famiglie a basso reddito, sul versante dei servizi sociali e delle politiche abitative.

È, questa, la  nostra “rivoluzione del buonsenso”, che metteremo al servizio dei cittadini delle amministrazioni comunali e provinciali chiamate al voto. La promuoveremo con una presenza costante sul territorio e con la responsabilità di una forza riformista moderna chiamata a coniugare meriti e bisogni. Sono certo  che questi elementi potranno essere un utile strumento per la vostra attività.Vi auguro buon lavoro e vi invio fraterni saluti».

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 572