27 maggio 2011 11:27

Ultimi comizi, aria infuocata

Si chiude questa sera la campagna elettorale per il turno di ballottaggio delle Elezioni amministrative 2011, che vedranno il cambio di guardia a palazzo di città di San Nicandro Garganico.

Ad affrontarsi, da una parte il neurochirurgo Vincenzo Monte, appoggiato da una coalizione di centro (UDC, Unione di Capitanata, Uniti per San Nicandro, Futuro e Libertà e Cristiani Uniti) che al secondo turno ha siglato l'apparentamento con la lista Caccia e Ambiente del candidato sindaco Nazario Vocino e gode dell'appoggio (seppure in assenza di apparentamento o accordo politico) del centrosinistra di Costantino Squeo (PD, SEL, IdV, PSI e Rif. Com.).

Dall'altra, l'ex sindaco-deputato Nicandro Marinacci con la sua coalizione di centro-destra (PDL, Udeur, ADC, Socialismo Dauno, Lista Torre, La Destra) che, forte del suo 40% al primo turno, non ha inteso siglare accordi, anche per non aver trovato, peraltro, nelle liste escluse dal ballottaggio terreno fertile per una minima intesa comune.

Una settimana infuocata quella appena trascorsa, dove dai palchi sono volate accuse reciproche, spesso anche pesanti. L'ultima bagarre ha avuto luogo proprio ieri, poco prima dell'intervento del Ministro Raffaele Fitto, quando sono stati distribuiti dei volantini, a firma del partito Futuro e Libertà, che enunciavano presunte condanne riportate in vari processi da Nino Marinacci, oltre alla questio del fallimento della Ortogel.

Denunce e querele da parte dell'entourage di Marinacci, per cui è stato necessario l'intervento dei Carabinieri che, oltre ad aver identificato i distributori in zona Parco S. Michele, hanno provveduto alla rimozione di tabelloni apposti da FLI in piazza Fioritto, con oggetto lo stesso elenco.

Un'aria tesa e pesante quella che si torna a respirare a San Nicandro, dove la partita si giocherà all'ultimo voto e non si escludono tensioni nei seggi già sperimentate al primo turno. Una situazione in cui, a prescindere da tutto e da tutti, le regole della vera democrazia sembrano ancora molto lontane.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 1168