07 giugno 2011 16:06

Il sindaco garantisce, 'entro il fine settimana le nomine'

E', non a torto, l'argomento più chiacchierato tra le fila dei politici e politichesi locali. Tanto i vincenti quanto chi ancora si lecca le ferite, sono tutti con il fiato sospeso ad aspettare che qualcosa si sblocchi e che vengano ufficializzati al più presto i nomi della nuova giunta comunale che, insieme al neo-sindaco Vincenzo Monte, dovrà condurre il difficile futuro di San Nicandro Garganico.

A una settimana esatta dal turno di ballottaggio, infatti, il palazzo di via Nino Rota non ha ancora inquilini, al di fuori del sindaco che già martedì scorso ha preso il posto di Costantino Squeo. Il dibattito, a quanto pare, è ancora relegato tra le sedi di partito e gli ambienti privati di eletti, pretendenti e luminari della coalizione di Centro.

E mentre il 'patronus' Angelo Cera proprio ieri mattina ha aperto le danze di corte nella riconquistata S. Marco in Lamis, a San Nicandro continuano a circolare nomi, spesso in numero maggiore degli assessorati disponibili (cinque, oltre al Presidente del Consiglio comunale). Incarichi contesi tra le liste e, a loro volta, tra eletti e non eletti all'interno delle stesse liste, divenute sei dopo l'apparentamento con Caccia e Ambiente.

In effetti, sono sei le seggiole a disposizione, a cui si aggiungerebbe la nomina del consigliere vacante alla ASP Zaccagnino. Nella confusione generale e nel silenzio di dichiarazioni ufficiali, quantomeno rassicuranti, le uniche voci che acquisiscono parvenza di 'autorità' continuano ad essere quelle di corridoio, che palano di pretese plurime da parte di qualche partito, mentre le altre liste cercano di spuntare almeno il loro incarico di governo.

Allo stesso tempo, c'è chi guarda ancora con gratitudine alla spinta determinante data dal centrosinistra, arrivando ad ipotizzare un incarico - forse la presidenza del consiglio - per Costantino Squeo. Una scelta parziale, che trova in completo disaccordo altri. Mentre l'oste che non ha partecipato ai conti, il Partito Democratico, sta a guardare e fa sapere che nessuna richiesta ufficiale è ancora arrivata e che, comunque, sarebbe saggio puntare su accordi di programma prima che sulle poltrone.

La rassicurazione, ad ogni modo, è arrivata questa mattina da Vincenzo Monte in persona, che raggiunto telefonicamente dallo Staff di sannicandro.org, ha garantito che «si sta lavorando: entro il fine settimana - ha assicurato - sarà pronta la nuova giunta».

Staff sannicandro.org

(Foto A. Marrocchella)

Numero di volte letto: 1384