02 aprile 2012 11:11

Scendono in piazza i sostenitori dell'Amministrazione contro il ricorso al TAR

Si è svolto lo scorso 31 marzo, in piazza D. Fioritto, un pubblico incontro con i cittadini, da parte dei sostenitori dell’Amministrazione Comunale contro il ricorso al TAR, presentato dalla Regione Puglia, per l’annullamento delle delibere di Consiglio Comunale riguardanti l’impianto complesso per i rifiuti solidi urbani dell’Ato FG/1.

Oltre ad informare i cittadini sul contenuto dell’ordinanza del Tar sulla sospensiva negata alla Regione, gli intervenuti si sono soffermati molto sugli aspetti tecnici, aiutati anche dalle immagini proiettate del progetto preliminare. Sono state presentate molteplici contraddizioni che, secondo gli oratori, trasformerebbero facilmente l’impianto complesso in una discarica a cielo aperto, causando notevoli danni ambientali.

Il punto fermo è stato l’appoggio all’attuale amministrazione che, nel suo programma elettorale, ha come primo obiettivo il “No all’impianto complesso RSU”.

Durante l’incontro è emersa la consapevolezza che bisogna comunque trovare una soluzione condivisa al problema dei rifiuti, considerando che c’è al momento la disponibilità del comune di San Severo ad ospitare un impianto complesso.

I convenuti (Valentino Altieri, Incoronata Bortone, Michele Caruso, Costantino Ciavarella, Raffaele Colucci, Nicola Contessa, Carmine D’Antuono, Nazario Fania e Nazario Vocino, ndr) concludono l’incontro con la promessa di organizzare altre riunioni al fine di creare discussioni aperte e costruttive sull’argomento senza imposizioni di parte.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 704