20 maggio 2012 07:44

Il comunicato a firma di UDC, Caccia Ambiente, Uniti per San Nicandro e Cristiani Uniti

I sottoscritti consiglieri comunali, in piena sintonia con i segretari dei rispettivi partiti e formazioni politiche, con riferimento alla loro decisione di abbandonare la seduta consiliare del 11 maggio u.s. precisano quanto segue:

La decisione di abbandonare l'aula non è stata determinata dalla mancata nomina dei componenti delle commissioni consiliari, che comunque ritengono importanti per l'azione di indirizzo politico e di controllo dell'azione amministrativa, ma assolutamente irrilevante dal punto di vista economico, almeno per quanto concerne quello personale dei consiglieri in parola, ma dal fatto che il Presidente del Consiglio e un altro Consigliere abbiano chiesto ed ottenuto il voto dell'opposizione per rinviare l'accapo.

Quando nascono diversità di vedute all'interno di una maggioranza, esse vanno dibattute e risolte all'interno della stessa.

Al PD che ha a disposizione la stampa ed internet e che in modo sin troppo palese chiede al Sindaco Monte di continuare "il programma del PD", come contropartita per l'appoggio ricevuto nel ballottaggio, i sottoscritti fanno presente che la lotta alla mega discarica è un punto irrinunciabile dei programmi elettorali di tutti i partiti che hanno appoggiato la candidatura del dottor Monte Vincenzo e quindi anche del Suo programma.

Sottolineano con forza, inoltre, per smentire l'accusa di attaccamento al "gettone di presenza" che sino ad oggi nessuna somma è stata percepita dai Consiglieri.

Sin dal primo Consiglio Comunale, quindi in tempi non sospetti, uno dei sei Consiglieri propose di rinunciare al gettone di presenza che sarebbe dovuto essere corrisposto o in alternativa destinare la somma ad associazioni sociali o a manifestazioni popolari e culturali (Estate a San Nicandro o Festa Patronale),

Di fatto gli stessi hanno pagato di tasca propria il secondo avvocato che affianca quello nominato dai comune nella controversia contro la Regione Puglia.

E' singolare come il PD pianga su pochi euro, ma tace sui molti milioni di euro da esso spesi che hanno aggravato la disastrosa situazione finanziaria dell'ente, impedendo ogni progetto utile alla città.

La Maggioranza ha le idee ed i programmi ben chiari, che evidentemente, ma fortunatamente, sono diversi e divergenti da quelli del PD locale.

Per questa ragione il PD un anno fa ha perso le elezioni e ha vinto l'attuale maggioranza della quale i sottoscritti consiglieri sono parte integrante e fondamentale, come il Sindaco Monte sa bene.

Noi accettiamo critiche costruttive ma non strumentalizzazioni di frasi dettate dall'inopportuna emotività politica di un evento.

Il Capo Gruppo Consiliare U.D.C.
Il Capo Gruppo Consiliare Caccia Ambiente
Il Capo Gruppo Consiliare Uniti per San Nicandro
Il Capo Gruppo Consiliare Cristiani Uniti

Comunicato stampa

Allegati

Numero di volte letto: 811