05 giugno 2012 21:32

Si chiede ancora la revoca dell'assessore Vitale e del consigliere De Luca

Caro sindaco, nella qualità di responsabile nazionale dei Cristiani Uniti e con l’apporto costante e convinto del prof. Raffaele Colucci, responsabile per San Nicandro Garganico della medesima formazione politica, ho avuto modo di presentarmi più volte a San Nicandro Garganico in occasione della competizione elettorale del sindaco e del consiglio comunale.

In tutte quelle occasioni, i Cristiani Uniti hanno presentato i loro ripetuti impegni per la ricerca del consenso elettorale che era oltre tutto finalizzato alla Tua elezione a sindaco di San Nicandro Garganico.

Noi dei Cristiani Uniti fino ad oggi non abbiamo cambiato di una virgola il nostro programma per aiutare il comune di San Nicandro Garganico e superare questioni importanti anche per dare risposte urgenti e necessarie alla gente di San Nicandro. La stessa cosa pare non possa dirsi per altri che hanno avuto la fiducia dei Cristiani Uniti di San Nicandro Garganico. Parlo ad esempio della questione della discarica e non solo.

Pertanto per gli avvenimenti e i fatti che si sono succeduti dal momento dell’insediamento del governo municipale ad oggi, emerge con chiarezza una situazione di contrasto tra l’assessore Nazario Vitale ed il consigliere Loris De Luca nei confronti della dirigenza comunale dei Cristiani Uniti di San Nicandro Garganico.

Ti prego, pertanto, di dare seguito alla richiesta a Te pervenuta da parte del segretario comunale di San Nicandro Garganico Raffaele Colucci in data 18 maggio 2012.

Tutto questo rappresenta una premessa importante per continuare a lavorare insieme per le fortune della comunità sannicandrese.
Augurando di poter contribuire ad avviare una rinnovata e positiva stagione politica per il comune da te rappresentato, Ti porgo distinti saluti.

Comunicato Segretario Nazionale On. Gianni Mongiello

Numero di volte letto: 872