09 novembre 2012 08:50

Per Loris De Luca Colucci è abusivo, Ricciotti e Altieri senza partito

E' ancora la durezza a caratterizzare l'ennesima missiva, questa volta sotto forma di interrogazione, del consigliere comunale Loris Pio De Luca (indipendente, già eletto nei Cristiani Uniti) indirizzata al sindaco Vincenzo Monte.

E, ancora una volta, pomo della discordia sono gli assessorati di Raffaele Colucci, coordinatore cittadino dei CU nominato da qualche mese assessore ai Lavori Pubblici in sostituzione di Nazario Vitale che, secondo il primo cittadino, non era rappresentato politicamente e si poneva in disaccordo programmatico; e quello di Rosa Ricciotti, assessore alla Cultura, disconosciuta più volte dalla lista civica Uniti per San Nicandro (in cui era candidata ma non eletta) o, almeno, da una parte di essa, vista l'altra diatriba interna che non ha mai chiarito gli organigrammi definitivi.

De Luca, in pratica, chiede al sindaco chiarezza circa i collocamenti politici dei due assessori, che di fatto non hanno nessun rappresentante in Consiglio comunale. I CU di Colucci, infatti, non sono più in Consiglio, dopo le dichiarazioni di indipendenza dello stesso De Luca e di Leonardo Stefania. Mentre Ricciotti, anch'ella orfana di consiglieri, sembrerebbe gravitare in ambienti UDC, a partire dall'adesione al partito di Casini del sindaco Monte.

Infine De Luca chiede lumi sulla posizione di Valentino Altieri, ex vicesindaco della giunta Squeo, successivamente candidato alle provinciali senza successo nel PD e infine migrato come indipendente nei Cristiani Uniti alla vigilia delle elezioni 2011. Di Altieri, che secondo voci di corridoio tiene d'occhio il M5S e alcuni "grillini" sannicandresi, De Luca chiede come mai e in base a quale criterio sieda in Commissione elettorale (quella, cioè, che nomina gli scrutatori, e perciò la più "appetibile").

Staff sannicandro.org

Allegati

Numero di volte letto: 1111