07 gennaio 2010 16:54

Vince D'Anelli, seguito al secondo posto da Squeo

La redazione giornalistica "OndaRadio" ha indetto anche quest'anno un sondaggio/inchiesta fra gli abitanti del Gargano per eleggere il sindaco di una virtuale "Città Gargano". Il sondaggio è partito il 18 ottobre 2009 e si è concluso lo scorso 20 dicembre, vedendo coinvolti circa 600 cittadini proporzionalmente distribuiti tra Vieste, Peschici, Rodi, Vico, Ischitella, Carpino, Cagnano, Sannicandro e Isole Tremiti.

Due le domande rivolte agli intervistati:
1) “Tra i sindaci di Vieste, Peschici, Rodi, Vico, Ischitella, Carpino, Cagnano, Sannicandro, Isole Tremiti chi vedrebbe come sindaco di una “Città Gargano” di cui tutti i Comuni ne sono i quartieri?”
2) “Ha scelto quel sindaco perché:
A) ha operato di più per una “Città Gargano”
B) ha mostrato più attenzione all’identità garganica
C) si è mostrato meno campanilista?”

Alla fine il vincitore è risultato il sindaco di Rodi Garganico, ovvero Carmine D'Anelli, con la motivazione maggiore di "mostrare più attenzione all'identità garganica". Probabilmente questo risultato è dovuto all'attenzione portata su di lui grazie all'inaugurazione del porto turistico e dei futuri collegamenti con la Croazia. Al secondo posto c'è il sindaco di San Nicandro Garganico, Costantino Squeo, probabilmente premiato per la sua disponibilità "ambientale", dimostrando un concreto servizio al territorio in un settore in cui tutti vogliono tenere i rifiuti lontani dal proprio paese. Sull'ultima gradino del podio c'è Luigi Damiani, sindaco di Vico del Gargano, già vincitore dell'edizione dello scorso anno.

Di seguito tutti i risultati completi:

Carmine D’Anelli (Rodi)
1) 22%
2) A) 28% B) 70% C) 2%

2) Costantino Squeo (Sannicandro)
1) 18%
2) A) 30% B) 65% C) 5%

3) Luigi Damiani (Vico)
1) 16%
2) A) 42% B) 50% C) 8%

4) Ersilia Nobile (Vieste)
1) 14%
2) A) 32% B) 58% C) 10%

5) Peppino Calabrese (Isole Tremiti)
1) 10%
2) A) 25% B) 63% C) 12%

6) Mimmo Vecera (Peschici)
1) 8%
2) A) 20% B) 65% C) 15%

7) Nicola Tavaglione (Cagnano)
1) 6%
2) A) 24% B) 68% C) 8%

8) Rocco Manzo (Carpino)
1) 4%
2) A) 25% B) 71% C) 4%

9) Pietro Colecchia (Ischitella)
1) 2%
2) A) 23% B) 62% C) 15%
 

Numero di volte letto: 174