24 febbraio 2013 14:40

San Nicandro ultima città per numero di votanti

Alle 12,00 di oggi, 24 febbraio, primo giorno del voto per le elezioni politiche 2013, San Nicandro Garganico è il fanalino di coda della Provincia di Foggia e della Puglia per il bassissimo numero di votanti.

A fronte dell'11,34% (12,37% alle scorse politiche) dell'intera Capitanata, infatti, a San Nicandro ha votato solo il 6,38% (nel 2008 votò quasi il 10% alla stessa ora), una percentuale deludente, che ne fa il secondo comune della provincia con più bassa affluenza, il primo tra quelli con più di 15mila abitanti.

Intanto si sono registrate molte critiche alla macchina organizzativa. In alcuni plessi scolastici, infatti, a causa di lavori in corso le sezioni sono state spostate rispetto alla collocazione ormai radicata e tradizionale, ma senza indicazioni evidenti ed esaustive, che avrebbero confuso molti, soprattutto anziani.

In particolare, si informano gli elettori in zona "Boschetto" (lo abbiamo appreso solo stamattina), che si accede ai seggi dall'entrata principale della scuola. Gli elettori del rione "Stazione", invece, devono recarsi tutti nel plesso B, in quanto il principale resta chiuso al pubblico.

La speranza è che la percentuale aumenti in serata e nella giornata di domani. Un'assenza al voto tradotta in questi numeri, infatti, non giova affatto alla difficile situazione che il comune si appresta a vivere in regime di dissesto: un primo segnale della volontà dei sannicandresi a partecipare alla vita pubblica e a dare un rinnovato impulso alla situazione, non può non partire dall'appuntamento di oggi e domani.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 614