14 marzo 2013 13:35

Primo passo verso le elezioni comunali con già un candidato sindaco

I Coordinatori dei movimenti politici Oppure Voi e il Popolo della Libertà di San Nicandro Garganico ufficializzano la nascita di una nuova coalizione in vista delle prossime elezioni amministrative previste per il 26 e 27 maggio.

Dopo un’attenta analisi delle problematiche sociali e delle principali tematiche politiche, frutto dell’ascolto di tanti cittadini intervenuti spontaneamente negli innumerevoli pubblici dibattiti, i Coordinatori hanno deciso di superare ogni ostacolo e pregiudizio ideologico nell’esclusivo interesse dei cittadini.

E’ nato un gruppo composito, ricco di varie esperienze ideologiche e programmatiche, ma anche coeso e giovane, che trova nella candidatura alla carica di primo cittadino dell’avvocato Piero Paolo Gualano la sua evidente sintesi politica e civile.

Il patto di coalizione, che si ispira ai valori della libertà, della solidarietà, della famiglia e della democrazia, vuole favorire una nuova stagione amministrativa tesa a restituire fiducia, forza e dignità ad un tessuto sociale scollato e impaurito, abbattendo tutte quelle attività umane ed approcci parapolitici, che hanno generato la crisi civile e frammentato il popolo sannicandrese.

Un grande partito e un movimento civico fortemente impegnato uniti in unico slancio di passione civile per il raggiungimento di un importante obiettivo: la rinascita economica, culturale e civile della Città di San Nicandro Garganico.

Pur nella consapevolezza di dover affrontare una difficile fase di dissesto economico-finanziario e di attraversare una grave crisi economica di portata storica, l’intesa raggiunta vuole rappresentare un chiaro messaggio di fiducia e di speranza in un futuro migliore.

E’ un tentativo pulito, sincero, appassionato e concreto di portare uomini ed elementi per una politica innovativa e partecipata
Il patto di coalizione è un progetto inclusivo, aperto anche a tutte quelle forze politiche e civiche sane, che intendono lavorare per il bene comune. Chiunque abbia voglia ed amore per la nostra civiltà sarà un nostro alleato e un valido compagno di viaggio.

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 1618