27 maggio 2013 07:30

L'Ufficio elettorale, 'nessuna norma obbliga la pubblicazione'

Rimonta la polemica sulle nomine degli scrutatori. Nell'aprossimarsi delle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio, infatti, numerosissime email e segnalazioni hanno fatto rilevare al nostro sito la mancata pubblicazione dei nomi di scrutatori e presidenti, come avveniva da sempre nella nostra città e come avviene per la stragrande maggioranza dei comuni italiani.

Ci scusiamo con i nostri lettori, ma l'Ufficio elettorale del comune di San Nicandro Garganico, pur contattato da alcuni membri della nostra redazione, ha tenuto a precisare che nessuna legge o norma legislativa obbliga la pubblicazione preventiva dell'elenco dei funzionari di ogni seggio elettorale.

Ricordiamo, infine, che l'attuale legge elettorale delega ai componenti della Commissione elettorale e al sindaco (nel nostro caso il Commissario prefettizio) la scelta diretta e la nomina degli scrutatori. I presidenti di seggio, invece, vengono nominati direttamente dal presidente della Corte d'Appello di Bari. I presidenti rinunciatari in ultima istanza, vengono sostituiti con provvedimento del sindaco (in questo caso del Commissario prefettizio). Infine i segretari dei seggi, sono scelti e nominati direttamente dai presidenti dei seggi.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 734