19 gennaio 2010 20:16

Molti i punti del giorno approvati all'unanimità

Si è da poco concluso il Consiglio Comunale che ha portato all’approvazione all’unanimità della maggioranza dei punti all’ordine del giorno. Il Consiglio si è aperto con un intervento (un po’ scherzoso) da parte della minoranza sulla non puntualità del Consiglio che viene convocato alle ore 17:00 e puntualmente inizia alle ore 18:00.

La prima votazione ha riguardato la proposta di adesione al "GAL Gargano", che è stata approvata all’unanimità da parte di tutto il consiglio. E’ seguita la discussione per la costituzione ufficiale della "San Nicandro Energie", in cui ha preso la parola Di Monte che ha chiesto il rinvio del voto perché “la costituzione di una società così importante per la città deve essere oggetto di un maggiore approfondimento con la minoranza per arrivare ad un voto unanime, attraverso varie riunioni con i vari capogruppo”. Tutto il consiglio si è espresso favorevole al rinvio.

Un altro punto ha riguardato l'istituzione della Commissione locale per il Paesaggio esposta dall’Assessore Donnanno, la quale deve essere costituita da figure professionali quali: Architetto, Storico, Geologo, Agronomo e Biologo o figure similari. L’assegnazione degli incarichi avverrà tramite un bando pubblico e il compenso previsto è di circa 50 euro per ogni seduta (prevedendo circa 8 sedute annuali, quindi un costo irrisorio per il Comune). Sono stati resi necessari alcuni chiarimenti da parte dell’opposizione, in quanto il documento presentato al Consiglio era diverso dall’ultimo documento presentato ai vari capogruppo. E’ stata quindi necessaria una pausa per prendere atto dei cambiamenti apportati e dopo 10 minuti si è potuto procedere a delle modifiche concordate con la maggioranza. In sostanza è stato reso esplicito che il dirigente della Commissione non può far parte dell’Ufficio Urbanistica per evitare conflitti di interesse ed è stato aggiunto come requisito dei i candidati di avere almeno 3 anni di esperienza nel proprio settore (punto che viene anche richiesto come requisito minimo da parte della regione). L’istituzione della Commissione è stata approvata con un astenuto.

Il quinto punto del giorno prevedeva la regolamentazione per il recupero dei sottotetti, porticati e seminterrati per usufruirne ad uso abitativo o commerciale, secondo dei requisiti specifici. Questo porterà un piccolo contributo alle casse del Comune, ma anche un vantaggio per i cittadini. La votazione dell’accapo ha avuto esito favorevole all’unanimità.

Infine è stata istituita la Commissione consiliare speciale PUG, costituita dai capogruppo che formalmente dovranno comunicare alla segreteria della presidenza la nomina del capogruppo stesso o di un suo delegato. Anche qui l’approvazione ha avuto esito positivo all’unanimità.

Numero di volte letto: 133