24 gennaio 2010 20:00

Dure critiche all'operato dell'Amministrazione comunale

Si è tenuta ieri sera, presso l’auditorium di Palazzo Fioritto, la conferenza politica dal titolo "4 anni di non amministrazione", organizzata dai dirigenti locali del PDL e della "Puglia Prima di Tutto", a cui hanno preso parte tesserati e simpatizzanti.

Ad introdurre il dibattito il moderatore Ninuccio De Luca, il quale ha illustrato con dovizia di particolari gli avvenimenti amministrativi degli ultimi quattro anni in seno a Giunta e Consiglio Comunale di San Nicandro Garganico, elencando le varie dimissioni e surroghe che hanno investito alcuni assessori e puntualizzando che questa amministrazione non ha programmato in nessun modo una sanatoria per la debitoria che incombe sulle casse comunali.

Successivamente sono stati chiamati ad esporre le proprie opinioni: il coordinatore di Puglia Prima Di Tutto, Domenico Fallucchi, che ha parlato di promesse non mantenute dall’attuale Sindaco dichiarando che "il peggior commissario non farebbe tanti danni quanto ne sta facendo l’attuale amministrazione".

Il consigliere comunale Costantino Ciavarella, poi, ha aggiunto un'aspra critica all’operato dell’amministrazione comunale e in particolare ha manifestato l’impossibilità, per i consiglieri di minoranza, di poter accedere agli atti amministrativi per ottenere quelle informazioni utili a svolgere al meglio il mandato consiliare.

E' intervenuto anche Giuseppe Pertosa, ex consigliere provinciale, che ha fatto una disanima sul percorso istruttorio che ha portato l’amministrazione comunale a offrire la disponibilità dell’ente come sede dell’impianto complesso di raccolta RSU con annessa discarica di emergenza, spiegando come "alcun beneficio ne otterrà la comunità locale".

Nicola Ciavarrella, ex vicesindaco, parlando di agricoltura ha evidenziato che "non solo non sono stati mantenuti gli impegni che dovevano creare i presupposti di quella filiera che avrebbe potuto far decollare l’economia agricola, ma neanche sono state poste iniziative per un riconoscimento di marchio di qualità dei prodotti ortofrutticoli".

Ancora  Giovanni Villani, già coordinatore di Forza Italia, parlando del P.U.G. (Piano Urbanistico Generale) ritiene che sia nato già vecchio perché "si rifà a notizie ricavate dall’ultimo censimento avvenuto 10 anni fa e sulla mancanza di uno studio attento della realtà economica del territorio".

Ha concluso il consigliere regionale Gianmario Zaccagnino che, come coordinatore locale del PDL, ha invitato i presenti ad altri appuntamenti: "Da oggi - ha dichiarato Zaccagnino - prende vita la possibilità di una nuova voglia di fare politica attraverso una futura formazione politica di centro destra, che sarà nelle prossime amministrative l’alternativa a questo governo di centrosinistra che amministra la nostra città".

Numero di volte letto: 129