24 febbraio 2010 10:37

Squeo, ecco il fatto e il da farsi

Si chiama "Comunità Sannicandrese" il sobrio cartaceo con cui la Giunta municipale intende dare il via ad una campagna informativa sull'operato degli ultimi quattro anni di amministrazione e su ciò che si intende fare per il futuro.

Il volantino, che nei prossimi giorni sarà recapitato nelle circa 5mila famiglie di San Nicandro Garganico, si apre con una lettera del sindaco Costantino Squeo, per passare poi in rassegna i vari ambiti (cultura, solidarietà sociale, città e territorio, etc.) in cui l'Amministrazione è intervenuta.

"Mi rivolgo a voi dopo quattro anni di impegno amministrativo - esordisce Squeo - per dar conto del nostro operato e per spiegare meglio lo spirito che ci ha guidati in questo lungo e difficile tempo.

Il nostro sforzo più grande è stato quello di oltrepassare la logica dell'emergenza, che ha connotato in passato e in parte continua a connotare la vita amministrativa di questa città".

Nel foglio si passano in rassegna gli orientamenti su cui l'amministrazione ha scelto di muoversi, rimarcando le difficoltà economiche che hanno dato alla cittadinanza un senso di immobilismo.

"Non tutto è andato secondo le previsioni - continua Squeo - ma le condizioni di partenza erano molto difficili. Non è semplice pensare all'indomani, progettare il futuro, se non si hanno i soldi neanche per coprire i buchi del passato.

L'orizzonte oggi è più sereno. Guardiamo con maggiore tranquillità al futuro, sapendo di aver già messo in campo quei progetti che permetteranno ai nostri cittadini di vivere in modo più ricco e consapevole".

In allegato l'informativa completa.

Allegati

Numero di volte letto: 214