25 settembre 2009 00:00

Due anni all'ex sindaco Marinacci, un anno e 5 mesi al suo vice

Sono stati tutti condannati gli ex amministratori di San Nicandro Garganico, accusati per abuso d'ufficio continuato e in concorso tra di loro per la vicenda della ristrutturazione, con denaro pubblico, di un locale di un ex consigliere comunale che sarebbe stato adibito successivamente a sede del servizio veterinario cittadino.

La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Lucera con le seguenti condanne: ex sindaco Nicandro Marinacci (due anni), ’ex vice-sindaco Nicola Ciavarrella (1 anno e 5 mesi), ex assessori Roberto Augello, Giovanni D’Emma, Antonio De Rogatis, Mario Marinacci e Michelina Stuccilli (1 anno e 4 mesi) e l’allora segretario comunale Antonietta Santodirocco (2 anni e 3 mesi).

E' stato riconosciuto anche al Comune, che si era costituito come parte civile per il danno all'immagine, un risarcimento da parte dei condannati di 25000 euro.

Numero di volte letto: 201