15 settembre 2010 23:08

Quest'anno posticipata al 16, 17 e 18 settembre

Posticipata di quasi un mese rispetto agli ultimi anni, apre i battenti domani, 16 settembre, la 3^ Festa Democratica, ex Festa de L'Unità, di San Nicandro Garganico.

Una festa che potesse essere più politica e meno evento di svago, questa la motivazione principale che ha spinto il segretario Riccardo Tricarico e il gruppo dirigente a spostare tutto a settembre, in concomitanza con le feste democratiche di tutta Italia.

Annunciata e poi smentita la presenza di personaggi di peso del mondo politico, i dibattiti si incentreranno maggiormente sull'azione amministrativa cittadina, sulla politica nazionale e sul confronto politico tra forze moderate, che vedrà un dibattito tra il PD e l'UDC locali, protagonisti più volte di reciproci ammiccamenti che guardano alle prossime amministrative.

«Una festa democratica per aprire il velo della propaganda di un governo nazionale che davanti a sé non ha più prospettive - scrive il segretario Tricarico in un comunicato stampa - Un’altra occasione per un confronto diretto, tra persone e tra argomenti veri.

Sarà un momento importante per ragionare con i militanti, i simpatizzanti e i cittadini sulle mille contraddizioni tra il dire e il fare, tra le promesse del governo Berlusconi, sempre meno credibili, un’occasione per riflettere sulle misure di una manovra finanziaria squilibrata e ingiusta che carica sulle spalle delle regioni, delle province e dei comuni tutto il peso della crisi, colpendo i più deboli e senza porsi seriamente l’obiettivo di garantire a tutti i cittadini pari opportunità e una vita dignitosa. 

Ma anche una festa che affronti le questioni locali, che ponga al centro del dibattito i temi affrontati da questa Amministrazione e le prospettive politiche di cui i partiti sono chiamati a discutere da qui a qualche mese per le prossime elezioni amministrative.

Ma sarà anche una vera festa da trascorrere tra amici con tante attrazioni, animazioni e occasioni di svago. Ricco anche il cartellone degli appuntamenti musicali con le esibizioni dei talenti sannicandresi e, l’ultima sera, il concerto della cover band dei Negramaro.

Insomma - conclude Tricarico - questa festa vuole essere, nelle nostre intenzioni, la festa del Partito Democratico, ma ancora una volta anche un appuntamento annuale per tutta la Città, per divertirci e confrontarci insieme sulle prospettive di San Nicandro Garganico, tanto più in un momento così difficile e complesso che richiede il contributo di tutti»

In allegato il programma completo

Staff sannicandro.org

Allegati

Numero di volte letto: 232