21 ottobre 2009 00:00

A sorpresa Vendola individua l'ex segretario del suo partito

La procedura è ancora in corso. Mancano gli ultimi adempimenti formali, ma il presidente della Regione, Nichi Vendola, ha individuato il nuovo presidente della Fiera di Foggia. La scelta è caduta sull'ex segretario provinciale del Movimento per la sinistra, l'avvocato Fedele Cannerozzi. Una nomina strettamente politica, dopo la parentesi tecnica e manageriale affidata all'imprenditore Gianni Mongelli. Il decreto di nomina sarebbe stato firmato ieri sera, a poche ore dall'arrivo, a Bari, della lettera di dimissioni del presidente uscente, il sindaco di Foggia Gianni Mongelli. Per nulla appassionato al doppio incarico, Mongelli aveva sollecitato il presidente della Regione a provvedere alla nomina del suo successore durante la cerimonia di inaugurazione della 31esima edizione della Campionaria di ottobre. "E' arrivato il tempo - disse Mongelli al termine del suo intervento nella doppia veste di sindaco e presidente - di dare una nuova guida a questo ente per il quale è indispensabile un impegno gravoso e importante". Al momento nulla è ufficiale. Di certo c'è la firma di Vendola in calce al decreto di nomina, ma non la relativa comunicazione al diretto interessato. La nomina di Cannerozzi arriva improvvisa. Nei giorni scorsi si erano fatti alcuni nomi da Carmine Stallone a Orazio Ciliberti ad Assunta Pinto. Al presidente in pectore il compito di portare a compimento tutte le iniziative avviate da Mongelli, da quelle strutturali a quelle istituzionali. Iniziative che hanno riportato prestigio all'ente. Un merito riconosciuto dallo stesso Vendola che ha reso merito a Mongelli per aver riportato a galla un Ente in caduta libera. (Vincenzo D'Errico, da Teleradioerre).

Al nostro "concittadino acquisito" - Cannerozzi è sposato con una sannicandrese - il nostro in bocca al lupo per l'importante incarico e i migliori auguri di un ottimo e proficuo lavoro.

Numero di volte letto: 115