05 febbraio 2011 17:02

E intanto aderiscono anche i Socialisti di Sticozzi

Annunciano una grande manifestazione per il prossimo 10 febbraio, in un teatro-tenda appositamente allestito in piazza IV Novembre, i Popolari per il Sud di San Nicandro Garganico.

Si tratta, a quanto pare, di una ennesima presentazione (la terza fino ad ora) del candidato sindaco Nicandro Marinacci, a cui prenderà parte tutta la coalizione che appoggia l'ex sindaco, attualmente al centro di una bufera giudiziaria molto discussa.

E sono in tanti a credere che il dibattito si incentrerà proprio sugli ultimi sviluppi della vicenda, dopo la sentenza di Appello che conferma le condanne e potrebbe estromettere Marinacci dal Consiglio provinciale foggiano.

Intanto, la coalizione ha incassato ufficialmente anche l'adesione della lista "Socialismo Dauno" (in realtà figura come 'associazione') che fa capo a Tommaso Sticozzi, ex assessore dell'amministrazione Squeo, poi revocato dal mandato per ben due volte in seguito a difficoltà di natura politica.

Sul manifesto della coalizione, inoltre, compare anche il simbolo dell'Alleanza di Centro di Pionati, i cui referenti a San Nicandro non sono stati però ancora resi noti.

Sono 9, ad oggi, i simboli di altrettante future liste che appoggiano la candidatura di Marinacci: Popolari per il Sud, PDL, La Puglia Prima di Tutto, Io Sud, La Destra, Democrazia Cristiana, Socialismo Dauno, Alleanza di Centro e Lista Civica Torre. Un numero che contribuisce in maniera determinante ad infittire la mole di simboli che si prospetta per le prossime elezioni amministrative di maggio.

Staff sannicandro.org