05 febbraio 2011 17:02

E intanto aderiscono anche i Socialisti di Sticozzi

Annunciano una grande manifestazione per il prossimo 10 febbraio, in un teatro-tenda appositamente allestito in piazza IV Novembre, i Popolari per il Sud di San Nicandro Garganico.

Si tratta, a quanto pare, di una ennesima presentazione (la terza fino ad ora) del candidato sindaco Nicandro Marinacci, a cui prenderà parte tutta la coalizione che appoggia l'ex sindaco, attualmente al centro di una bufera giudiziaria molto discussa.

E sono in tanti a credere che il dibattito si incentrerà proprio sugli ultimi sviluppi della vicenda, dopo la sentenza di Appello che conferma le condanne e potrebbe estromettere Marinacci dal Consiglio provinciale foggiano.

Intanto, la coalizione ha incassato ufficialmente anche l'adesione della lista "Socialismo Dauno" (in realtà figura come 'associazione') che fa capo a Tommaso Sticozzi, ex assessore dell'amministrazione Squeo, poi revocato dal mandato per ben due volte in seguito a difficoltà di natura politica.

Sul manifesto della coalizione, inoltre, compare anche il simbolo dell'Alleanza di Centro di Pionati, i cui referenti a San Nicandro non sono stati però ancora resi noti.

Sono 9, ad oggi, i simboli di altrettante future liste che appoggiano la candidatura di Marinacci: Popolari per il Sud, PDL, La Puglia Prima di Tutto, Io Sud, La Destra, Democrazia Cristiana, Socialismo Dauno, Alleanza di Centro e Lista Civica Torre. Un numero che contribuisce in maniera determinante ad infittire la mole di simboli che si prospetta per le prossime elezioni amministrative di maggio.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 694