03 gennaio 2009 00:00

Un'iniziativa per scoprire meglio chi era.

La nostra città ha avuto tra i suoi abitanti un personaggio illustre: Monsignor Aristide D'Alessandro. Molti giovani non conoscono questa figura, ma potranno averne l'occasione quando la sua salma verrà trasferita dal cimitero alla Chiesa Madre (entro l'anno corrente).

In occasione di questo evento, il parroco della Chiesa Madre, don Roberto, ha chiesto alla cittadinanza di offrire la loro collaborazione nel rendere pubblico qualsiasi materiale  appartenuto al Monsignor Aristide D'Alessandro, per conoscere le opere di questa nostra grande figura che ha predicato nelle più grandi città italiane e anche all'estero, ma restando un umile servo di Dio nella sua terra d'origine.

Il parroco quindi chiede lettere, poesie, bigliettini d'auguri, foto, testimonianze orali da consegnare personalmente a don Roberto o a don Matteo (attualmente disponibili nella sede provvisoria della chiesa di San Giovanni).

Numero di volte letto: 252