30 ottobre 2010 11:56

Cgil-Cisl-Uil denunciano il mancato pagamento da tre mesi

I lavoratori dell'Unità di Degenza Territoriale di San Nicandro Garganico sono senza stipendio da mesi. Lo denunciano le Segreterie provinciali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl di Foggia, che sollecitano "un energico intervento del Direttore Generale, dottor Ruggiero Castrignanò, nei confronti della Cooperativa CSS di Isernia, per sbloccare la situazione dei lavoratori, i quali con lo stipendio di ottobre vantano tre mesi di arretrati".

Secondo le organizzazioni sindacali, "la situazione è gravissima e sta mettendo in ginocchio le economie familiari di diversi lavoratori che non possono più pagare rate di mutuo, rette scolastiche, provvedere al sostentamento del vivere quotidiano. Tale ritardo non è più ammissibile e se non risolto nell'immediato - rilevano le segreterie Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl - ci saranno, purtroppo, conseguenze che porteranno alla riduzione drastica dell'assistenza ai pazienti di quella struttura sanitaria".

A tal proposito, i sindacati hanno inviato, in data 27 ottobre 2010, un telegramma al Direttore Generale della Asl di Foggia e al rappresentante legale della Cooperativa CSS, con il quale chiedono "di adoperarsi per rimuovere immediatamente gli ostacoli burocratici che impediscono ai lavoratori di ricevere il salario dovuto" e sollecitano un incontro urgente per affrontare la problematica.

Fonte: redazione Teleradioerre

Numero di volte letto: 409