18 marzo 2017 08:45 Attualità di Redazione

"Gesto di rara correttezza, di sana moralità e signorilità"

Abbiamo ricevuto in redazione una lettera di ringraziamento per il ritrovamento, e la successiva riconsegna, di un portafoglio.

«Chi Le scrive e' una signora sessantenne che, avendo perso il proprio portafogli (contenente documenti e soldi), vuole rivolgere un plauso ad un giovane, il Sig. Michele Pacilli che, pur non conoscendomi e senza alcuna esitazione, ha provveduto a farmi rintracciare.

Di fronte a questo gesto di rara correttezza, di sana moralità e signorilità non posso non sentire il bisogno di ringraziarlo ed elogiarlo pubblicamente».

A scriverci è la signora Costantina Mascolo, che conclude: «Spero vogliate pubblicarle queste mie poche parole perché questi gesti gratificano i nostri cuori. Grazie».

In seguito in redazione abbiamo saputo che la signora ha voluto ringraziare anche concretamente con pasticcini e spumante.

Una notizia di cui abbiamo voluto dar risalto per portare un po' positività nella nostra città. Un gesto che, in una società civile, dovrebbe essere la normalità, ma che nei nostri tempi si presenta come un'eccezione.

Numero di volte letto: 1724