06 dicembre 2017 20:22 Attualità di Comunicato stampa

"Assurdo non tenere conto degli sforzi dei cittadini per la raccolta differenziata"

Dopo l'ecotassa triplicata, passata da 6,97€ a 19,77€ per tonnellata a causa di una consistente riduzione della raccolta differenziata, i Sannicandresi avranno presto altri due pessimi regali.  Il  primo  pacco  natalizio  è  la  rata  a  saldo del servizio rifiuti aumentata di circa 30,00€ a famiglia da pagare entro il 2017. Ma il pacco più preoccupante corrisponde ad un enorme aumento del costo annuo del servizio rifiuti solidi urbani che lieviterà, nell'anno 2018, da 1.342.000,00€ a 1.699.956,60€ con un maggiore esborso di circa 358.000€ da parte di tutti i cittadini (quelli che pagano!)

Difatti l'attuale Giunta Comunale, con deliberazione n. 96 del 03/08/2017, ha approvato il nuovo Capitolato Speciale d'Appalto per il servizio rifiuti solidi urbani quasi identico a quello dell'anno 2011 -inspiegabilmente elevato a 1.699.956,60€- e con determinazione n. 672 R.G. del 05/10/2017 si è deciso di indire gara d'appalto presso la Stazione Appaltante di Foggia. Così questa sciagurata maggioranza nata nel 2015, abusiva e priva di legittimazione popolare, ha confezionato una sonora batosta economica aumentando il costo del servizio di circa 358.000€, non tenendo conto degli sforzi dei cittadini i quali non si aspettavano un aumento bensì una riduzione della tariffa per aver praticato la raccolta differenziata. 

Praticamente l'attuale servizio di raccolta rifiuti, e quello predisposto da questi noti irresponsabili, prevede 9 passaggi a settimana : 3 per l'umido, 2 per l'indifferenziato, 2 per la plastica, 1 per la carta e 1 per il vetro. 

Forza Italia, invece,  avrebbe previsto un Capitolato d'Appalto con soli 5 passaggi settimanali, 3 per l'umido e 2 per l'indifferenziato, con la creazione dell'isola ecologica principale presso il capannone ubicato prima del Cimitero ed altre 5/7 isole ecologiche dislocate in punti strategici provvisti di videosorveglianza. Questa nostra proposta di variazione del servizio, funzionante con 2 pattumiere (marrone e grigio), comporterebbe i seguenti vantaggi: il Capitolato con un costo di circa 1.000.000,00€, una spesa ridotta di almeno 200.000,00€ rispetto al Capitolato del 2011, e quindi una riduzione della tariffa a beneficio di tutti i cittadini.

Questi personaggi che sostengono aumenti così impopolari, senza la pur minima comprensione dell'attuale disagio economico della gente, sono privi del senso della ragione e pensano solo a qualche piccolo tornaconto personale.   

Chiediamo al Sindaco di bloccare la procedura di gara presso la Stazione Appaltante di Foggia, ma qualora non lo dovesse fare ci sembra legittimo pensare di trovarsi di fronte a degli sprovveduti, oppure ad una precisa volontà di mettere le mani nelle tasche della nostra Comunità, oppure ad altri scopi indecenti di fine legislatura.

Gruppo Consiliare di Forza Italia   

Numero di volte letto: 464