11 agosto 2017 18:04 Cronaca di Matteo Vocale

Da domani pomeriggio temporali e rinfrescata generale grazie alla Tramontana

Il gran caldo ha davvero le ore contate e da stamane già si capisce dall'aria che tira. Non ci eravamo sbagliati nemmeno nelle previsioni di venerdì scorso per la settimana appena trascorsa e, ormai, siamo pronti ad accogliere la prima, vera rinfrescata generale che, non è escluso, potrebbe mettere fine anche alla stabilità meteorologica di questa estate che dura da ben tre mesi.

Insiste ancora il vento di Libeccio, stamane girato da Ponente per alcune ore, con imprevisto aumento di umidità, a causa di una linea di confine tra masse d'aria che si è spostata di qualche grado di latitudine per poi tornare più a nord. L'alta pressione ormai batte in ritirata verso il Marocco e l'oceano Atlantico, lasciando una saccatura sul suo lato orientale, tra la Spagna e i Balcani, nella quale una depressione ben strutturata a nord della Scandinavia comincia ad iniettare aria fredda, la stessa che sta già portando temporali al Nord Italia con fenomeni intensi.

Ecco il tempo previsto sul nostro territorio. Dopo una notte con temperature accettabili, domattina 12 agosto, ancora vento da Sudovest piuttosto sostenuto e mare mosso. Attenzione dal primo pomeriggio, quando i nuvoloni scuri cominceranno a fare capolino all'orizzonte da dietro la Maiella, annunciati dal Maestrale che comincerà a soffiare in modo consistente già dalla tarda mattinata. Previsti temporali a partire dalle ore 14-15 con una ripresa consistente di precipiatazioni e fenomeni elettrici nel tardo pomeriggio e non si escludono isolati fenomeni eccezionali: prestare particolare attenzione a partire dall'ora di pranzo evitando, in caso di peggioramento visibile, di sostare nelle zone esposte. Maggiori fenomeni si prevedono, specie sui fronti esposti al mare, nel Gargano centrale e sulla parte orientale. Moto ondoso del mare in aumento fino ad agitato durante la notte, quando comincerà ad essere Tramontana, per cui è bene rinunciare a qualsiasi gita in barca.

Domenica ancora tempo perturbato, specie nella prima mattinata, quando le temperature difficilmente supereranno i 20°C. Dalla tarda mattina, il vento di Tramontana in aumento spazzerà via le nuvole ma terrà le temperature non oltre i 25°C anche durante le ore diurne. Mare agitato.

Miglioramento deciso del tempo lunedì, con cielo sereno ma vento ancora sostenuto da Nord, mare molto mosso e temperature gradevoli di giorno e fresche nelle ore notturne. Stessa situazione prevista per martedì, giorno di Ferragosto, quando il vento tenderà ad attenuarsi e il moto ondoso a ristabilirsi verso sera ma, con tutta probabilità, sarà proibitiva l'uscita in mare per la ormai tradizionale processione della Madonna di Monte d'Elio.

Tempo bello ma non eccessivamente caldo per i giorni successivi a partire da mercoledì, con mare poco mosso e rinforzi di brezza sottocosta soltanto nelle ore pomeridiane. I modelli prevedono un ritorno del libeccio dal pomeriggio di venerdì 18 agosto, ad annunciare una nuova fase di instabilità che dovrebbe interessarci, purtroppo, ancora nel fine settimana, a colpi di Maestrale, qualche acquazzone e mare mosso.

L'alternanza tra giorni belli e forte instabilità dovrebbe caratterizzare il tempo fino a fine mese. Ma è presto per dirlo: attendiamo adesso la prima battuta d'arresto di un'estate troppo anticipata e, perciò, lunga, con la speranza che la pioggia porti bene al territorio senza far danni.

(Foto Lello Vocale)

Numero di volte letto: 1481