12 settembre 2017 17:51 Cultura di Comunicato Stampa

Il 23 settembre ore 15,30 presso l'auditorium del convento di San Matteo a San Marco in Lamis

La sezione garganica del Centro Studi Storici e Socio Religiosi in Puglia ha organizzato, per sabato 23 settembre, una Giornata di studi dedicata alla città di Devia. L’incontro, a cui parteciperanno nomi di spicco del panorama culturale locale e nazionale, si terrà presso l’auditorium del Convento di san Matteo a San Marco in Lamis (FG), a partire dalle 15.30. L’iniziativa nasce da un’idea di chi scrive, ed intende celebrare i mille anni dalla edificazione dell’antico abitato (non più esistente), i cui resti insistono sul Monte Devio, nel territorio comunale di San Nicandro Garganico.

Il 1017 è da considerarsi come data convenzionale di fondazione, rifacendosi ad una certa tradizione storiografica che vuole Devia nel numero delle città elevate da Basilio Boioannes, negli anni in cui egli ricoprì la carica di Catepano (1017-27 circa), in piena dominazione bizantina. Come tutte le date simboliche, si propone di diventare nel 2017 occasione di riflessione e di promozione di nuovi studi e ricerche. L’argomento principale sarà la città di Devia, in un’ottica multi- ed inter- disciplinare, con uno sguardo sul più ampio contesto storico, geografico, artistico e sociale garganico e pugliese. L’auspicio è che questa Giornata di studi non sia un evento fine a se stesso, ma possa diventare il primo di una serie di incontri utili a restituire, tassello dopo tassello, il mosaico di una storia in gran parte ancora da scrivere.

Programma:

15.30 Saluti P. Gaetano JACOBUCCI O.F.M. – Rettore del Convento di San Matteo

Liana BERTOLDI LENOCI – Centro Studi Storici e Socio Religiosi in Puglia

Gianclaudio PETRUCCI – Centro Studi Storici e Socio Religiosi in Puglia - Sezione Garganica

15.45 Introduzione Cosimo Damiano FONSECA – Accademia Nazionale dei Lincei Relazioni

Presiede: Gioia BERTELLI – Università di Bari

16.10 Pasquale CORSI – Università di Bari Insediamenti medievali del Gargano. Nuove annotazioni

16.30 Feliciano STOICO – Dottore di Ricerca in Archeologia Devia. Archeologia dei Castelli del Gargano

16.50 Marcello MIGNOZZI – Università di Bari Per un corpus della pittura rupestre pugliese in età medievale: la Capitanata

17.10 Marino CARINGELLA – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche Fruizione di un bene storico artistico in un contesto naturalistico di pregio

17.30 Pausa

18.00 Gianclaudio PETRUCCI – Centro Studi Storici e Socio Religiosi in Puglia - Sezione Garganica Iconografie angeliche nell’abside centrale della chiesa di S. Maria di Devia

18.20 Domenico SCARAMUZZI – Gruppo di studio della Biblioteca «P. Antonio Fania» Le Opere di Misericordia nel ciclo di affreschi della chiesa di S. Giovanni Battista a San Giovanni Rotondo

18.40 Angelo FRASCARIA – Centro Studi Storici e Socio Religiosi in Puglia - Sezione Garganica Il racconto del sacro

19.00 Matteo VOCALE – Centro Studi Storici e Socio Religiosi in Puglia - Sezione Garganica S. Maria di Devia: culto e tradizione popolare

19.20 Simonetta BONOMI – Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta-Andria-Trani e Foggia Conclusioni

Numero di volte letto: 396