13 ottobre 2017 19:05 Politica di Comunicato stampa

Il gruppo consiliare presenta numerose osservazioni ora al vaglio del consiglio comunale

I termini per presentare le osservazioni al P.U.G. sono scaduti e l'invito a partecipare fatto da Forza Italia ai cittadini, operatori economici e tecnici è stato ben accolto. Ci risulta che sono arrivate numerose osservazioni al protocollo comunale ed anche la politica ha fatto la sua parte. 

Forza Italia ha presentato 37 osservazioni aventi lo scopo di eliminare/ridurre i danni prodotti alla collettività da questo P.U.G. adottato da una maggioranza anomala, abusiva e non scelta dal popolo. Sintetizziamo le osservazioni presentate il 9 ottobre:

Eliminare il lotto minimo di intervento ed il rapporto di copertura significa far costruire a tutti per l'intera superficie di proprietà; rispettare le distanze fra edifici preesistenti equivale ad evitare arretramenti inutili e perdite di superfici; aumentare l'indice fondiario nelle zone agricole con la riduzione del lotto minimo e riportare l'altezza massima ad 8,00 metri e 2 piani fuori terra, farà realizzare tutti i tipi di intervento per le attività agricole; prevedere gli accorpamenti anche in aree diverse per tutte le zone agricole ed avere premialità con volumetrie aggiuntive non superiore al 30% di quella esistente per le imprese di servizio, vuole incentivare la produzione delle aziende presenti sul territorio; aumentare la superficie del contesto turistico (ex CR6/14) di una quantità pari a quella soppressa (ex CR6/15) con lievi incrementi degli indici territoriali e fondiari, è utile a sensibilizzare ad investire sul turismo; equiparare le zone artigianali D4 e D2 per la riconversione in attività terziarie e per il turismo con la riproposizione dei comparti di minimo intervento previsti nel P.P.A., potrà dare un nuovo impulso a quelle aree produttive; individuare come “strada panoramica” parte della SS.89 fino al confine di Cagnano Varano e prevedere un “punto panoramico” all'incrocio con la strada verso San Nicola, vuole rispettare la nostra terra dal punto di vista paesaggistico ed ambientale.

Questi sono stati alcuni temi trattati nelle nostre osservazioni e l'auspicio di Forza Italia è che vengano approvati da tutto il Consiglio Comunale, senza il pretesto del voto contrario soltanto perchè le osservazioni sono giunte da una forza di opposizione, anche perchè lo sviluppo socio-economico di un territorio non può e non deve essere calpestato da comportamenti arroganti, ambigui e di sola facciata finora tenuti da personaggi politici privi di legittimazione popolare. 

Non basta dire “dopo 40 anni abbiamo adottato il P.U.G.”, che non avrà l'approvazione della Regione Puglia per errate procedure intraprese, ma bisogna predisporre una pianificazione urbanistica con utili opportunità di sviluppo che i cittadini devono cogliere anche con il proprio impegno.

Gruppo Consiliare di Forza Italia

Numero di volte letto: 525