13 febbraio 2018 18:31 Politica di Redazione

Giovedì 15 febbraio alle ore 17:00 presso la sede del comitato elettorale, in corso Garibaldi, 4

“Sono uno dei perni dell’economia di ogni centro, dal più piccolo al più grande, eppure annaspano sotto il peso della pressione fiscale, fino ad essere schiacciati dallo stesso Governo che dovrebbe preservarne l’esistenza.” Esordisce così, Marialuisa Faro - candidata alla Camera, nel collegio Foggia-BAT per il Movimento 5 Stelle - presentando l’incontro con i commercianti di San Nicandro Garganico, in programma giovedì 15 febbraio alle ore 17:00 presso la sede del suo comitato elettorale, in corso Garibaldi, 48.

 

All’incontro, convocato per ascoltare le istanze di ciascun commerciante del centro garganico ed illustrare i 20 punti che compongono il programma di governo, prenderanno parte anche Marco Pellegrini, candidato al Senato nel collegio uninominale Foggia-San Severo e Carla Giuliano, candidata alla Camera nel collegio uninominale San Severo-Monti Dauni.

 

“Ogni giorno - continua Marialuisa Faro - assistiamo inermi ad definitivo calare delle saracinesche dei negozi e, da commerciante quale sono, non posso che impegnarmi in prima persona per cercare, con il sostegno di tutti i miei colleghi, di porre fine ad una piaga che non è solo economica, ma ha risvolti sociali che in troppi sottovalutano.

Restituire dignità e respiro ai piccoli esercizi commerciali, anche attraverso l’introduzione di norme che rendano più snello, equo e sostenibile il fisco in Italia - prosegue Faro - vuol dire sì vantaggi economici ed occupazionali per il territorio, ma apporta anche benefici in termini di vivibilità, vitalità e sicurezza delle comunità. Non dobbiamo dimenticare - conclude - che i negozi di quartiere costituiscono le prime sentinelle del territorio.”

 

L’evento di giovedì 15 febbraio, alle 17:00, è aperto a tutti gli esercenti della zona che vogliano conoscere il programma di governo del Movimento ed impegnarsi con i candidati per un futuro che dia il giusto valore ed una prospettiva di sviluppo al commercio e ai commercianti.

 

Numero di volte letto: 645