08 dicembre 2017 15:30 Spettacolo di Redazione

Gabriele Granito con l'ass. "Prospettive Artistiche" mettono in scena il classico di Dostoevskij

Anche quest'anno l’Associazione Culturale “Prospettive Artistiche” di San Nicandro Garganico (FG) vi invita a teatro per sostenere la causa di Theleton.

L'associazione promuove "Le Notti Bianchi" il 13 e 14 dicembre presso il "teatro Leonardo" al Madera Blanca.

Lo spettacolo riadattato vedrà come protagonisti Gabriele Granito e Beatrice Messa.  Il ricavato sarà devoluto in beneficenza per sostenere la speranza di milioni di malati che credono nella ricerca, la determinazione di migliaia di ricercatori che ogni giorno sfidano le malattie genetiche per individuarne una cura, la vita di bambini che grazie a Telethon sono stati salvati da una immunodeficienza che non lascia scampo, vi invita a teatro!

Michele Solimando

 

Dopo il successo del debutto romano, il 13 e il 14 dicembre - in occasione della settimana per la raccolta fondi di Telethon e in collaborazione con l’Ass. Cult. Prospettive Artistiche - “Le Notti Bianche” di F. Dostoevskij, adattato e diretto dal sannicandrese Gabriele Granito, sarà ospitato nel nuovissimo Teatro Leonardo, neonato contenitore culturale fortemente voluto e creato dal ballerino Leonardo Bonfitto.

Parte degli incassi saranno devoluti in beneficenza.

 

Siamo a Pietroburgo ed è il 1848. Per quattro notti,  che non sono mai buie, si racconta l’incontro di tre giovani in cerca di riscatto: un sognatore che vive separato dalla realtà e dalla società e che trova rifugio solo nel suo mondo fatto di sogni; una ragazza, Nasten’ka, che vive prigioniera di giorno in casa della nonna ma è  libera di notte,  speranzosa che il suo promesso sposo torni; un finto artista di strada caduto in miseria, ma che in realtà è il promesso sposo tanto atteso dalla ragazza.

Durante le quattro notti il sognatore e Nasten’ka si incontrano, parlano, si confessano l’uno all’altra. Il sognatore si innamora di un amore impossibile. Nasten’ka sembra stare al gioco, ma in verità è impaziente  che il suo fidanzato torni . Durante le quattro notti di inutile attesa, il sognatore e Nasten’ka impareranno ad amarsi e a progettare il loro futuro insieme, ma un imprevisto metterà in discussione la loro effimera felicità.

“È una notte meravigliosa, una di quelle notti che ci sono solo se si è giovani”, frase cardine del romanzo che i tre personaggi ripeteranno in momenti diversi quasi a volersi difendere dalla realtà con cui sono costretti a imbattersi durante il giorno: la prigionia da parte di una nonna severa per Nasten’ka; la povertà improvvisa e il fallimento degli affari a Mosca del fidanzato; l’inabilità e impossibilità relazionale del sognatore. 

 

13-14 dicembre 2017 ore 20:30

TEATRO LEONARDO

Strada per S. Marco in Lamis km 500, S. Nicandro G.co (FG)

(presso Madera Blanca)

Poltronissima 12,00 €

Poltrona 10,00 €

per info e prenotazioni:

+39 391 1640974 artreproduzioni@gmail.com

 

adattamento e regia Gabriele Granito

con ( in o. a.)

 

Gabriele Granito                   il Sognatore

Fabio Maffei                il Fidanzato

Beatrice Messa             Nasten’ka

aiuto regia: Edoardo Camilletti

costumi: Tiziana Biccari  scene: Vittoria Olive

disegno luci: Rocco Giordano

foto: Alessandra Cruciani

produzione ARTre in collaborazione  con SYCAMORE T COMPANY   

con il sostegno di Artisti7607

Numero di volte letto: 527