12 luglio 2017 19:22 Sport di Redazione

L'idea ancora ferma di unire le società sannicandresi. Intanto vicino il titolo di scuola calcio

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa della Football San Nicandro Scuola Calcio, che tira le somme dell'anno trascorso e si prepara alla prossima stagione con una serie di nuovi propositi, tra cui quello di tentare ancora un'aggregazione delle società sportive di calcio sannicandresi.

"Dopo una serie di incontri avuti con le altre società sportive, nel tentativo comune di aggregare le diverse anime del calcio giovanile e dilettantistico locale, si è deciso , di continuare da soli, ancora per un'altra stagione, per consolidare e continuare lo sviluppo del progetto Football San Nicandro Scuola Calcio. Pertanto, la nostra società sportiva, forte dei propri sponsor e dell'ottima organizzazione dirigenziale e sportiva, nonché del ricco gruppo di ragazzi iscritti, quest'anno svolgerà le attività con le categorie: primi calcio, pulcini, esordienti, giovanissimi e allievi, partecipando ai vari campionati provinciali.

Dopo il conseguimento nella scorsa stagione, con il miglior punteggio, del titolo di allenatore UEFA B da parte del mister Emanuele De Pasquale, attuale direttore e responsabile sportivo, in questa stagione toccherà ai bravissimi fratelli Vincenzo e Alessandro Pastucci conseguire il prestigioso ed ambito patentino. Il progetto formativo da parte dei mister, quindi, non avrà sosta, per centrare l'obiettivo prefissato e raggiungere nel prossimo anno, avendo tre patentati, il riconoscimento ufficiale di scuola calcio da parte del CONI.

Intanto, la società attende nuove ed ulteriori disponibilità che coadiuveranno i vari settori.  Si ringrazia il buon mister Domenico Santamaria, attuale preparatore atletico, i giovani mister Domenico Di Nauta e il coloratissimo Marco Gaeta, che hanno il pregio di comprendere e comunicare in maniera eccellente con i nostri giovani atleti, i dirigenti e i genitori: a loro il plauso per la pazienza, la fiducia e la disponibilità dimostrata in tutti i momenti".

Numero di volte letto: 432