27 aprile 2017 20:08 Politica di Michele Russi

 

Non ho parole da esprimere nel constatare che l'amministrazione comunale di San Nicandro ritorna ad essere commissariata e per questo un anno ancora senza una guida politica per i cittadini.

Ritardo che impedirà, ancora una volta, la soluzione di problemi atavici di una città, da anni, senza una politica vera e propositiva.

Se l'amministrazione comunale è caduta, a quanto leggo e seguo da Padova, sono della zona e frequensto San Nicandro da sempre, è causa di un susseguirsi di capricciosi ripicchi personali senza nesso con la realtà.

La città di San Nicandro ha bisogno di uomini politici in grado di leggere i bisogni dei propri cittadini, e non invece del "mordi e fuggi" su problemi che si creano ad arte ma inesistenti, l'assegnazione di locali in disuso alla Gaurdia di Finanza perchè ritornino i finanzieri a scovare gli evasori, per dirne una eclatante.

Per questo motivo un consigliere comunale ha fatto finanche ricorso al TAR o alla Corte dei Conti regionale!

Si mettano da parte guerrucce paesane e si ridia credibilità ad una politica degna della ridente cittadina del Gargano, San Nicandro, che primeggia per accoglienza laboriosità e solidarietà.

Il mio è un pressante invito a promuovere gli interessi dei cittadini di San Nicandro e non espedienti ideologici per carpire consensi elettorali.

Michele Russi Padova

Padova 27/04/2017

Numero di volte letto: 1312