20 settembre 2018 19:10 Cultura di Matteo Vocale

Riportiamo oggi, a diletto dei nostri lettori, un contributo del nostro concittadino Emanuele Petrucci, emigrato in quel di Ancona da molti anni ma sempre assai legato alla sua terra sannicandrese, tanto da disporre, grazie ad intensa attività di ricerca nel corso degli anni, di molti cimeli (fotografie, documenti, ecc.) che sono parte, spesso inedita, della storia di San Nicandro Garganico.

In questo breve scritto, Petrucci ci parla di quattro personaggi sannicandresi poco o forse per nulla conosciuti ai più ma che hanno lasciato tracce indelebili dei loro talenti, spesso anche oltreoceano: la scrittrice Costantina Altobella, il frate cappuccino padre Isidoro Di Leo, il pittore e scultore Michele Colella e il chimico Antonio Mascolo. Tutti personaggi che hanno dato lustro, in qualche modo, ai loro natali nicandresi, che vengono descritti con corredo di testi, foto e documenti inediti.

"Dopo aver sottoposto all’attenzione del lettore il personaggio del Papa Celestino V, - scrive Emanuele Petrucci - oggi sottopongo alcuni altri personaggi illustri che sono o del tutto sconosciuti, o poco conosciuti o che solo pochissimi li hanno conosciuti e che quindi hanno bisogno di essere messi in evidenza e portati alla conoscenza del popolo sannicandrese. Sono personaggi che si trovano inseriti parte nei volumi delle “Ricordanze” e nei volumi delle “Belle Immagini di San Nicandro Garganico”, non ancora dati alle stampe e parte nei volumi già pubblicati, che sono reperibili presso l’edicola “Il Punto” di via Magistro e nella libreria “Bollicine”, lungo il viale della stazione del paese".

Il contributo è scaricabile cliccando QUI. Buona lettura.

Numero di volte letto: 503