09 marzo 2018 19:40 Politica di Cdu

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato politico del Cdu sulle elezioni del 4 marzo

Egregio Direttore, le invio alcune mie riflessioni in merito all’ultima competizione elettorale che si è tenuta il 04 – marzo c.a. nell’anonimato più totale, quasi fosse un diffuso messaggio parnassiano che sa di ombre, che sa di ricordi, di speranze e di futuro vago!! Esse trovano riscontro oggettivo nell’analisi di un voto che di ideologico NON HA AVUTO QUASI ASSOLUTAMENTE NIENTE! Un voto che ha stravolto il panorama politico nazionale attuale e travolto una classe politica fatta, ormai non più di segretari politici degni del nome ma di “oligarchi e ducetti” che ignorando la base e il popolo da cui sarebbero, poi, provenuti i voti utili e le intenzioni di voto di un’area ha dispensato “posti in prima fila o escluso, a suo piacimento, anche interi partiti. Una classe dirigente che ha candidato persone non amate o, comunque, non rispettate, facendo prevalere egoismi e divisioni di Palazzo, perfino fra stessi appartenenti allo stesso partito o schieramento! Oggi, come dopo ogni temporale, il cielo politico è momentaneamente sereno. Però, come dopo ogni tempesta o terremoto si contano i “morti”, anche eccellenti e i “miracolati”. Tutto ciò a causa di un sistema elettorale, come già detto, LIBERTICIDA ED ILLIBERALE. Un sistema che ci ha quasi costretti, a non votare per ideologia ma, quasi per protesta o addirittura, VOTARE CONTRO! Naturalmente la nostra città(??) ha seguito l’andazzo nazionale. Noi cittadini, in questa ultima competizione elettorale abbiamo subito il fascino della protesta proibita votando in ordine sparso chi più ci è piaciuto, senza più “ordini di scuderia di sorta”...o quasi. Perché in un clima di indifferenza dove nessun manifesto si è visto, eccezion fatta per le ultime ore, nessun candidato si è visto in giro dando i “classici bigliettini” di preferenza. Per la prima volta nella storia della repubblica a S. Nicandro G. NESSUNO PARTITO HA INDETTO UNO STRACCIO DI COMIZIO DI CHIUSURA PER UNA CAMPAGNA ELETTORALE COSI’ IMPORTANTE CHE POTREBBE DETERMINARE, PERFINO, LE SORTI DELLA NAZIONE PER I PROSSIMI CINQUE ANNI! Se questi sono i segni di un progresso elettorale e di pensiero, CHE IO RITENGO REGRESSO POLITICO E ILLIBERALE, allora lotterò ancora, con tutte le mie forze, per continuare ad informare, ad incontrare e a rendere edotta la gente guardandola in viso facendoci elogiare o criticare...ma almeno mi sentirò vivo!!

 

Però... cita una canzone del mai abbastanza compianto Carosone che: "dopo i confetti cominciano ad uscire i difetti". Il giorno dopo dell' eccellente affermazione del Movimento 5 Stelle, in gran parte del territorio italiano e nelle aule del Palazzo di Montecitorio, già vedo le prime anomalie e i primi comportamenti "incoerenti" di tale movimento. “Giggino“ Di Maio (5 stelle) corteggia apertamente il P.D. proponendogli di fare un governo insieme e, addirittura, invia messaggi a tutti per fare un governo insieme, anche se solo su basi programmatiche! Ma chiedo scusa non erano i grillini, in campagna elettorale, a dire che il P.D. e i loro iscritti erano mafiosi, corrotti, difensori di poteri economici forti, ecc. ecc.?? Che il centro destra era un’accozzaglia eterogenea che stava insieme solo per interessi e che Berlusconi era un “vegliardo”, Salvini solo un “urlatore” e la Meloni una “nostalgica fascista”??... Ed ora? Sento affermare che i pentastellati vorrebbero trovare delle convergenze per formare un governo proprio col P.D. o con altri partiti affinchè si crei un Governo...a tutti i costi??

 

A CAPA MIA NUN E' BONA... allora delle due l'una...o tutto quanto detto nelle piazze d'Italia contro il P.D. non era vero prima e, allora, il P.D. denunci il Movimento 5 Stelle per calunnie, ecc. Tutto quanto detto contro la coalizione di Centro Destra era solo frutto di strali da campagna elettorale per accaparrarsi tutti quei voti, fino ad ora, meritati, perché il popolo quando vota ha sempre ragione. Però, ora c’è il “ DAY AFTER”...Oggi, tutto deve essere mantenuto, altrimenti i voti presi si potrebbero volatilizzare subito dopo. Oppure, dopo le elezioni vale il ritornello della nota canzone napoletana post bellica che diceva: " chi ha avuto, avuto, avuto...chi ha dato,ha dato, ha dato...SCURDAMMECE O PASSAT SIMM E NAPUL PAISA' “. Bella la canzone...Ma gli italiani che li hanno votato ragionano come loro o si aspettano che ora tale movimento dei pentastellati governi così come ha promesso?

Non si dimentichi mai che queste elezioni non sono state elezioni politiche...MA ELEZIONI DI PROTESTA CONTRO UN SISTEMA CLIENTELARE ED ASFITTICO ...Non vorrei che si tornasse a rivotare a breve, magari con una legge elettorale nuova, puramente proporzionale e che permetta alla gente di esprimere il proprio voto e dare la propria preferenza ad un suo candidato. E chi oggi, pensa di avere un gruzzolo di voti suo, se non ha mantenuto le promesse per farci essere “TURISTI PER SEMPRE A SPESE DI PANTALONE”...SI RITROVASSE SENZA NEANCHE IL SUO VOTO!! Diceva un vecchio proverbio che: “PER CONOSCERE BENE GLI UOMINI VA MESSO AD ESSI IL "COMANDO IN MANO"...Allora, oggi, che piaccia o no, i pentastellati sono il primo partito del Paese e gli altri partiti devono farli governare, senza alchimie di Palazzo tenendo conto del voto uscito dalle urne...I pentastellati hanno chiesto il voto in cambio di scenari nuovi e da Paese dei Balocchi per noi...Hanno chiesto con forza e preteso la bicicletta?? ORA DEVONO PEDALARE ...SOLI!!...Chiunque si allea con essi...IL PROSSIMO GIRO...HA FINITO !! IL POPOLO, QUESTO SILENTE ANIMALE CHE SEMBRA DOCILE...OGGI NON CI STA PIU’ !

 

Con stima On. Nino Marinacci

Numero di volte letto: 257