12 maggio 2018 18:52 Documentari

L'iconografia di S. Pasquale rispetta i canoni italiani ed europei, il suo culto è diffusissimo al sud Italia (ecco perchè abbiamo anche a S. Nicandro G.co una statua del Santo esposta nella Chiesa di S. Maria delle Grazie o del Convento) e in Spagna.

E' rappresentato come un bel giovanetto che indossa l'abito francescano, ordine al quale appartenne e in cui fu esempio di umiltà, carità e fede. Solitamente viene rappresentato in posizione estatica con ostensorio sorretto da Angeli, il Santo era infatti devotissimo al SS. Sacramento tanto che nel giorno delle sue esequie spalancò gli occhi durante la Consacrazione.

Viene invocato dalle donne da marito ed è patrono dei Congressi Eucaristici e soprattutto dai pastori.

Un filastrocca dedicata ala Santo dimenticata dal popolo sannicandrese recita così:

S. Pasquale Baylonne
protettore delle donne
mann'm' nu marit'
ghiank, rusc' e sapurit'
come vuja tal' e qual'
gloriosissimo S. Pasquale...
le zitelle acide continuavano
... e s'n' mu lu fa truà
n' t' vengh' kiù a prìjà !

A cura del Museo di San Nicandro Garganico (www.museosannicandrogarganico.it).