12 marzo 2018 09:30 Politica di Rinascita Cittadina

 

   Il 4 marzo è passato. Meno male! I sondaggi non sono stati veritieri al massimo. I 5 Stelle hanno superato la soglia del 30%. Rappresentano 1/3 del Parlamento. Il PD è risultato il secondo partito ma a meno del 20%. Ha perso oltre la metà dei parlamentari che aveva.La coalizione di centrodestra risulta la prima con oltre il 37% ma non sufficiente per formare un governo in forma autonoma. All'interno di questa coalizione ha triplicato i consensi la Lega di Salvini. Anche la Meloni, nel suo piccolo, ha aumentato il numero dei parlamentari. Forza Italia invece non ha ottenuto quanto sperato dal suo Capo. La Sinistra ha avuto un tonfo e  per poco è riuscita ad avere dei rappresentanti. Certo nessuno però, a causa di questo Porcellum 3, ha i numeri per formare il Governo! Anzi ad oggi non riescono ancora ad assegnare l'ultimo senatore, in Sicilia, ai % Stelle...necessario per eleggere il Presidente del Senato! I numeri reali hanno detto che il popolo ( cittadini) avevano intuito l'accordo, grazie a questa legge elettorale, tra Renzi e il Berlusca. E hanno sbaragliato le carte in tavola. Ora si tratta di vedere come formare il nuovo Governo. Se ci riusciranno o i 5 Stelle oppure la coalizione del centrodestra. Il Presidente della Repubblica farà l'impossibile, per senso di responsabilità, per far realizzare il Governo. Certamente se si dovesse ritornare a votare ( ultima ipotesi) occorrerà rifare una nuova legge elettorale ma questa volta senza scherzi per nessuno. E possibilmente di mandare il popolo a votare e non a "nominare".

   Certamente ora a Sannicandro...abbiamo un altro appuntamento elettorale! Le elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale e del nuovo Sindaco. La musica qui sarà diversa.Molto diversa. Perchè la legge elettorale è a doppio turno, poi vi sono le preferenze e con le coalizioni con più liste. Certamente le componenti che faranno vincere una coalizione al posto di un'altra sono diverse. Di natura politica, di famiglie, di appartenenza di ideali (di questi tempi poco). Certamente in primo piano la personalità dei candidati Sindaci faranno la differenza. Occorreranno persone che realmente lo dovranno accompagnare nel lavoro quotidiano e duro. Programma il quotidiano, che non è da poco, e organizzare e migliorare la macchina amministrativa e burocratica al fine di dare migliori servigi ai cittadini che diligentemente pagano imposte e tasse. Quindi...ora si facciano avanti le migliori energie paesane animate di buona volontà per il bene della nostra cittadina. C'è da lavorare.

 La  lista civica  " Rinascita Cittadina"è intenzionata ad apportare il meglio di se per la collettività di Sannicandro!

 

 Prof. Gambuto Antonio ( Nino) responsabile politico di " Rinascita Cittadina".

 

 

Numero di volte letto: 265