18 ottobre 2017 21:18 Attualità di Comunicato stampa

La decisione presa all'unanimità dal consiglio direttivo

Il Dott. Giovanni Di Gregorio è il nuovo medico sociale dell’AVIS sezionale di San Nicandro Garganico; lo ha deciso all’unanimità il Consiglio Direttivo ottemperando così ad un preciso obbligo statutario e nel rispetto del Codice Etico attualmente in vigore. Il nuovo medico sociale sostituisce il Dott. Giuseppe Pacilli che per diversi anni ha assunto questo incarico con impegno e responsabilità ed al quale, il Consiglio Direttivo, ha espresso sentimenti di stima e ringraziamenti per il lavoro svolto e la disponibilità manifestata verso tutti i soci.

Il Dott. Di Gregorio è nato a San Giovanni Rotondo, ha 40 anni e risiede da sempre a San Nicandro Garganico. E’ laureato in Medicina e Chirurgia dal 2003 ed ha conseguito il diploma di formazione specifica in Medicina Generale nel 2009, attualmente è Medico di famiglia presso il Comune di Cagnano Varano e Medico di Continuità Assistenziale presso il Comune di San Nicandro Garganico.

La nomina del nuovo medico sociale risponde ad una duplice esigenza, sottolineata con forza dal gruppo dirigente avisino, da un lato di operare un ricambio anche generazionale promuovendo una figura giovane e professionalmente valida e preparata, dall’altro la necessità di rilanciare fortemente il ruolo e la funzione di questa figura che riacquisterà una nuova visibilità e una rinnovata centralità nel rispondere ai bisogni e alle aspettative di tutti i soci, della loro salute e del loro benessere psico-fisico.

Nell’ambito delle attività sociali promosse dalla locale sezione AVIS (Convegni, conferenze, presenza in sede, attività divulgative e di sensibilizzazione ai temi della donazione di sangue, etc.) ed alle quali parteciperà il nuovo medico, sarà data adeguata informazione ai soci, e all’intera città.

Il presidente Rocco Frascaria ha dichiarato la propria soddisfazione per questa decisione e ha evidenziato le qualità umane e professionali del nuovo medico sociale augurando allo stesso di svolgere nel migliore dei modi tale incarico, riconfermando al dott. Di Gregorio la propria fiducia e la propria speranza di poter lavorare nel futuro con spirito di collaborazione nell’interesse esclusivo della salute di tutti i soci donatori.

Numero di volte letto: 1271