04 ottobre 2012 08:30

L'appuntamento è per sabato 6 ottobre

E' ormai tutto pronto per la grande manifestazione di protesta pacifica in programma sabato 6 ottobre a Manfredonia contro le piattaforme petrolifere in Adriatico. Questa mattina (3 ottobre, ndr), nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Foggia, il coordinatore del movimento No Triv Adriatico, Raffaele Vigilante, ha illustrato il programma definitivo della giornata.

Nella città garganica è previsto l´arrivo di almeno 5 mila manifestanti provenienti oltre che dal resto della Puglia, anche dal Molise, Abruzzo e Marche. In testa al corteo che si snoderà per le principali vie cittadine, i presidenti delle Regioni Puglia, Abruzzo e Molise, delle province interessate e di molti comuni che si affacciano sull´Adriatico.

Il raduno alle 15,30 nell´area mercatale di via Scaloria. Alle 18, tappa sulla spiaggia del castello dove verrà messo in scena lo spiaggiamento dei cetacei. In contemporanea si disputerà una regata velica di protesta nelle acque circostanti la spiaggia di Manfredonia.

A seguire, alle 18,30, in Largo Baselice (zona mercato ittico) sono previsti gli interventi dei rappresentanti istituzionali che leggeranno ed approveranno un documento indirizzato al Ministro dell´Ambiente. Infine lo spettacolo musicale con i concerti di Baccini, Paola Turci e di diverse band musicali del territorio. Testimonial dell´evento, l´attrice foggiana Vladimir Luxuria.

«Ci aspettiamo una grande manifestazione - ha rimarcato Raffaele Vigilante- attraverso la quale faremo capire a chi di dovere che il nostro Gargano, l´Adriatico in generale, le Isole Tremiti, sono oasi naturalistiche dove il vero petrolio è rappresentato dal turismo. Abbiamo scelto Manfredonia perchè è la città più importante della Capitanata e una delle più rappresentative dell´Adriatico».

Alla conferenza stampa di oggi ha partecipato anche la vice presidente della Provincia di Foggia, Billa Consiglio e il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi. «La città è pronta ad ospitare questo altro grande evento. Sono sicuro che tutto andrà per il meglio e mi auguro di vedere una manifestazione significativa, con tanta gente che ancora una volta dimostri una forte attenzione alle tematiche ambientali rispetto alla questione delle trivellazioni».

Fonte: Saverio Serlenga

Numero di volte letto: 174