04 agosto 2018 15:51 Attualità di Redazione

Federico Giagnorio e Saverio Bronda giungono secondi nella sezione prosa

Si è svolta ieri in largo Purgatorio, nella cornice del centro storico di Cagnano Varano, la premiazione del Concorso Letterario “Il Rovo”. Giunto alla sua VII edizione, anche quest’anno il concorso nazionale curato dall’associazione Schiamazzi, ha visto essere premiati ben due sannicandresi nella sezione prosa.

Federico Giagnorio, già vincitore dell’edizione 2016 e 2017, e Saverio Bronda secondi in ex aequo con i componimenti “Luce dentro me” e “Il carceriere del tempo”.

Traccia di quest’ultima edizione, la fotografia: «Ciò che racchiude una fotografia è molto più di quello che mostra agli occhi. Essa è l’istantanea di un'emozione racchiusa per sempre in uno scatto. Ponte tra passato e presente, riesce a proiettarsi nel futuro e a restarci, consentendo di far rivivere attimi, flussi di sensazioni e riflessioni.»

I due brani, letti e premiati con una targa di riconoscimento, rientreranno nella prossima pubblicazione dell’Antologia “Il Rovo”.

Numero di volte letto: 1244