12 gennaio 2019 16:07 Attualità di Matteo Vocale

La cerimonia si è tenuta questa mattina a Riccione, al termine del 24° convegno nazionale

La Polizia Locale italiana ha conferito la medaglia d'oro alla memoria per Carmelo D'Addetta, il vigile urbano di San Nicandro Garganico morto il 13 novembre scorso dopo tre mesi di agonia, a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto a Ferragosto, sulla SS 693 garganica.

La cerimonia si è tenuta questa mattina, al termine della tre giorni del 24° Convegno Nazionale della Polizia Locale, organizzato presso la sala convegni dell'Hotel Mediterraneo di Riccione il 10, 11 e 12 gennaio dal Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale. A consegnare il riconoscimento alla moglie Maria e a due dei figli Domenico e Rossella, presenti insieme al comandante della polizia locale sannicandrese Pietro Bortone, il Consigliere del Ministro dell'Interno per le Attività strategiche internazionali, Claudio D'Amico e la senatrice e segretario della I Commissione Affari costituzionali, Maria Laura Mantovani.

Il riconoscimento del SULPL, come si legge sul diploma di merito, è dovuto "per aver pagato con la vita la sua grande dedizione ed attaccamento al dovere, nell'espletamento di un servizio di polizia stradale, di tutela d'incolumità di altri operatori, nonché quella dei passeggeri di un infinito numero di veicoli che sopraggiunsero in quella strada ad alto scorrimento; facendo si che, la sua grande professionalità e generosità d'animo, rimangano sempre con noi". 

Numero di volte letto: 1273