12 marzo 2019 17:50 Attualità di Matteo Vocale

Il progetto della Regione Puglia ha dato il primo riconoscimento a Matteo Florio

Con il sopralluogo tecnico di ieri, da parte di un'apposita commissione, è stato ufficializzato che il primo locale ad avere la certificazione "Family Friendly" in tutta la Puglia è a San Nicandro Garganico ed è il noto ristorante/pizzeria Pane e Olio di Matteo Florio.

Si tratta di un marchio di attenzione e qualità, riferito al network Puglia Loves Family escogitato e deliberato dalla Regione Puglia per rendere il territorio regionale amico delle famiglie e promuovere, in generale, la parità di genere, la conciliazione vita-lavoro e famiglia lavoro e rendere la nostra regione un territorio accogliente ed attrattivo per le famiglie e le persone che interagiscono con esse, e a connettere le politiche sociali con le politiche di sviluppo, in un processo di integrazione di competenze, capacità, esperienze. Il marchio, dunque, è garanzia di servizi e standard rispondenti alle esigenze dei nuclei familiari e riguarda non solo locali di ristorazione come quello sannicandrese ma anche esercizi ricettivi, impianti sportivi, musei, cinema e teatri, esercizi commerciali.

Grande la soddisfazione di Matteo Florio, il titolare del locale che da decenni si occupa del settore con la sua famiglia. "E' l'esito di tanti sacrifici e della passione tesa innanzitutto al miglior servizio del cliente", commenta Florio a sannicandro.org. "Per me e per la mia attività questo riconoscimento è motivo di orgoglio, ma lo è soprattutto per aver dato la possibilità alla nostra città di avere un ennesimo, piccolo primato che può significare tanto nell'ottica in cui la Regione Puglia ha pensato a questo marchio, cioè dare servizi dedicati alle famiglie. Dedico questo traguardo - ha concluso Matteo Florio - a mia moglie e mio figlio, nonché al mio personale dipendente e, naturalmente, ai miei clienti".

Quasi un anno per ottenere l'accreditamento, in un iter di continuo perfezionamento della qualità del servizio: molto apprezzato dalla commissione, tra le altre cose, l'utilizzo quasi esclusivo di materie prime a chilometro zero. Soddisfazione è stata espressa anche dalla locale Confcommercio, che sta promuovendo l'iniziativa della Regione Puglia come garanzia di innalzamento degli standard qualitativi offerti dal territorio.

Si tratta del primo riconoscimento in ordine di tempo, che premia anche la tempestività dell'impresa ad adeguarsi agli standard richiesti. La prima lista ufficiale dei locali family friendly della Puglia sarà resa pubblica nelle prossime settimane. Nel frattempo, altre strutture, imprese ed esercenti possono aderire rivolgendosi alla Confcommercio o prendendo informazioni dal sito internet family.regione.puglia.it

Numero di volte letto: 1076