06 giugno 2019 09:27 Attualità di Redazione

Indagarono sulla rapina al tabaccaio Zurro

Nel corso della cerimonia per i 205 anni dalla Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, non è mancata la premiazione dei militari di Capitanata che si sono distinti per coraggio e senso del dovere nell’espletamento del proprio lavoro. Numerosi gli encomi consegnati quest’oggi, dando tanti volti e tanti nomi all’azione meritoria che quotidianamente i carabinieri svolgono sul territorio.

Premiati anche i Carabinieri di San Nicandro Garganico. Operazione relativa a rapina a mano armata e tentato omicidio, ricevono encomio semplice Luogotenente Michele D'Anello (sannicandrese), maresciallo capo Dino Colella, maresciallo ordinario Gabriele Marra, brigadiere Domenico Salvatore Andreotti, appuntato Nazario Solimando (sannicandrese), carabiniere Nicolas Corvino della Compagnia di San Severo.

La motivazione: “Addetti a Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia distaccata, Comandante e addetti a Stazione distaccata operante in territorio caratterizzato da elevato indice di criminalità organizzata, dando prova di elevata professionalità e spiccato intuito investigativo, partecipavano a serrata e complessa attività investigativa che consentiva, in breve tempo, di identificare e sottoporre a fermo di indiziato di delitto l’autore di un efferato tentato omicidio a scopo di rapina in danno del titolare di una tabaccheria".

In San Nicandro Garganico (FG), 4-11 gennaio 2018

Tratto da FoggiaToday.it

Numero di volte letto: 1466