La Pro Loco scrive a Nazario Nesta

L'associazione: "ci dissociamo da qualsiasi strumentalizzazione politica"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa a firma della ProLoco cittadina

Carissimo Nazario,

hai viaggiato in lungo e largo per la nostra bella Italia sfidando caldo, freddo e pandemia.

Sei giunto, dopo 11000 km nella Tua San Nicandro ed avresti meritato un’accoglienza degna della Tua Titanica impresa (molti non pensavano che ci riuscissi). Purtroppo, nonostante la meticolosa organizzazione e la voglia di accoglierti, non siamo riusciti a dare completamente lustro alla Tua memorabile impresa. Probabilmente ci saranno state “pecche” organizzative, ma non è questa la sede per cercare un capro espiatorio. Quando si organizza un evento si organizza insieme e, se qualcuno sbaglia si sbaglia insieme. Ciò che preme precisare, a discapito di chi afferma il contrario, e che il DPCM del 13 ottobre 2020 consentiva per il giorno dell’evento la realizzazione di quanto programmato in Piazza IV Novembre (si precisa che è stato volutamente ridotto il numero dei potenziali partecipati per evitare eventuali rischi). L’affetto rivolto verso di Te ha portato parecchi cittadini a spingersi a Parco San Michele laddove erano previsti  pochi familiari ad accoglierlo nel luogo in cui il percorso è iniziato.

Così non è stato! La fama e la Tua grande impresa hanno spinto un elevato numero di persone sulla sede stradale creando apprensione negli operatori che ti stavano scortando.

 Questa apprensione si è ripercossa sull’evento di Piazza IV Novembre da Noi organizzato e che, ribadiamo, si stava svolgendo nel massimo rispetto del DPCM del 13 ottobre (art.1 lett. M).  Pertanto, nel ribadire che quanto organizzato dalla Pro Loco è stato fatto nel rispetto delle norme vigenti in materia, contestiamo e rispediamo al mittente, sommessamente, chi ha sostenuto il contrario.

Per quanto innanzi, nel ringraziarTi per la grande Impresa e per aver portato in giro per l’Italia il nome di questa nostra bella quanto martoriata cittadina, ci dissociamo da qualsiasi strumentalizzazione politica perché NOI vogliamo costruire una PROLOCO che unisce e non divide.  

Sicuri che, per il futuro prossimo, saranno rispettate le regole da parte di tutti, cercheremo, appena finirà questo periodo pandemico, di dare il giusto merito alla Tua memorabile impresa. 

Un forte abbraccio a distanza 

La Pro Loco di San Nicandro Garganico

Menu