27 gennaio 2019 14:14 Cronaca di Redazione

E' accaduto questa mattina in agro di Apricena

Tragedia questa mattina nei boschi di Apricena, dove un uomo intento nella caccia al cinghiale ha ucciso con un colpo di fucile un suo compagno, Giovanni Squarcella, falegname 57enne originario di San Giovanni Rotondo ma residente ad Apricena.

Il fatto è avvenuto intorno alle 9:30 in località Ponte La Rocca. Una decina di cacciatori stavano battendo la zona per la caccia al cinghiale. Dopo aver ferito un animale poi rifugiatosi in un cespuglio, due di loro si sono allontanati dal gruppo per raggiungere la preda e ucciderla. Per cause ancora al vaglio degli inquirenti, uno dei due avrebbe sparato, probabilmente quando la preda ha iniziato a fuggire, colpendo però a morte il suo compagno con un colpo al torace.

Allertati i soccorsi, sul posto sono arrivati i Carabinieri e gli operatori del 118, che hanno potuto soltanto accertare il decesso dell'uomo. L'indagato, un 59enne di cui non sono state rese note le generalità, è stato denunciato a piede libero con l'accusa di omicidio colposo.

Numero di volte letto: 3574