11 marzo 2019 11:53 Cronaca di Redazione

Almeno sei i casi accertati a seguito di meticolose indagini

Preso l'incubo dei furti in appartamento a Lesina. I carabinieri hanno tratto in arresto, su provvedimento emesso dall’Ufficio GIP del Tribunale di Foggia, un noto censurato di San Nicandro Garganico, Costantino Folla, classe ’72, poiché nel mese di febbraio si era reso responsabile di numerosi furti in abitazioni di Marina di Lesina e nella zona dello “Schiapparo”.

Grazie alle attività svolte durante sopralluoghi, escussioni di testimoni, visione di immagini dei sistemi di videosorveglianza, sequestro e analisi dell’autovettura utilizzata per i furti ed abbandonata al termine di un inseguimento, i Carabinieri della Stazione di Lesina sono riusciti ad attribuire al Folla almeno sei furti, che aveva consumato ai danni di altrettante abitazioni ubicate nelle locali balneari di Marina di Lesina e dello “Schiapparo”. La Procura della Repubblica di Foggia, avendo concordato pienamente con le risultanze investigative del Carabinieri, aveva poi richiesto la misura cautelare. Al termine degli accertamenti di rito, Folla è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia.
 

Fonte: FoggiaToday

Numero di volte letto: 6313